Domani la sfida di ritorno con Le Portel

Domani la sfida di ritorno con Le Portel

Giganti in scena in Francia per la seconda sfida del Round of 16 di Fiba Europe Cup

La Dinamo Banco di Sardegna ieri sera è arrivata in Francia: domani, alle 20, sarà alzata la palla a due della sfida di ritorno del Round of 16 di Fiba Europe Cup. I giganti arrivano a Le Portel con il +17 dell’andata al PalaSerradimigni, determinati e focalizzati sul passaggio di turno. La sfida in scena a Le Chaudron consegnerà infatti il passaggio del turno della competizione a una delle due sfidanti: memore della corsa della passata stagione in Basketball Champions League il Banco sa bene quanto sia fondamentale il fattore campo.

Essm Le Portel. Fondato nel 1931 l’Etoile Sportive Saint Michel Le Portel Cote d’Opale disputa la massima serie francese Pro A. Dopo diversi anni in Pro B il club è approdato nella massima serie nella stagione 2015/2016, chiudendo la regular season al secondo posto della classifica. Nel 2014/2015 sono stati finalisti della Coppa di Francia, vinta poi da Strasburgo per 87-74. Dopo un’ottima annata nei panni di matricole in Pro A, quest’anno Le Portel si è cimentata nella competizione europei affermandosi come rivelazione in Fiba Europe Cup, grazie alla striscia di 12 vittorie consecutive in regular season. Nel campionato nazionale francese il club si trova a metà classifica. Sotto la guida di coach Eric Girard c’è un gruppo di giocatori di esperienza: la stella del gruppo è la guardia Robert Golden, classe 1996, che viaggia con una media di 16 punti a partita, e insieme al centro Frank Hassell, già visto nel campionato italiano a Varese, sono i principali terminali della squadra. Hassell è approdato a Le Portier nel 2016 dopo essersi fatto le ossa in Pro B con Boulazac, diventando subito un fattore nel pitturato: al momento è il secondo rimbalzista del campionato. Hanno Jakim Donaldson nello spot di ala grande e un gruppo di esterni che può colpire da fuori. I veterani del gruppo Mohamad Hachad e Garry Cathuand danno solidità alla squadra; infine Jean Traore può essere la sorpresa del gruppo: il giocatore burkinabè è chiamato alla consacrazione dopo la lunga gavetta nella serie inferiore a Lille.

Sassari, 13 marzo 2018

Ufficio Stampa

Dinamo Banco di Sardegna