Le suggestioni della Sardegna a Monaco

Le suggestioni della Sardegna a Monaco

I giganti della Dinamo Banco di Sardegna ambasciatori della magia dell’Isola direttamente dal parquet della Salle Gaston-Medécin di Monaco

Trasferta nel Principato di Monaco per la Dinamo Banco di Sardegna che ha portato sul parquet monegasco tutta la magia della Sardegna. Prima della palla a due del Game 11, i giganti hanno lanciato l’invito a scoprire le suggestioni dell’Isola, che in inverno si arricchiscono di una luce nuova e unica. Ambasciatore straordinario il capitano Achille Polonara, ha ricordato l’appuntamento con le prossime sfide nelle mura amiche del PalaSerradimigni: mercoledì prossimo sarà il turno del match con la Juventus Utena, valida per il Game 12, in agenda il 23 gennaio alle 20:30, e la sfida della 2° giornata di ritorno del campionato LBA con l’Auxilium Torino, che si disputerà sabato 27 alle 20:45. Un’occasione per visitare la Sardegna e scoprire l’isola in tutte le sue declinazioni. L’ala azzurra ha anche ricordato che è disponibile in tutti i Dinamo Store e nell’e-commerce l’edizione 2018 del calendario ufficiale della Dinamo Banco di Sardegna: Dinamo Island 2018. Un viaggio alla scoperta della Sardegna delle arti e dei mestieri con i giganti interpreti di tradizioni millenarie. Un oggetto da collezionare che accompagnerà tifosi e appassionati per tutto il 2018.

Dinamo Island 2018. Un’isola fatta di tradizioni e mestieri antichissimi, portati avanti e tramandati di generazione in generazione. Una ricchezza che racchiude l’identità di un popolo, della sua evoluzione e delle sue unicità. Il calendario Dinamo Island 2018 racconta, attraverso l’obiettivo del fotografo Nanni Angeli, una Sardegna fatta di gesti antichi tramandati di padre in figlio, in posti dove il tempo sembra si sia fermato. Mestieri che, passando di mano in mano, in una danza di generazione in generazione, hanno resistito al tempo e si sono evoluti adattandosi alla modernità. Interamente autoprodotto dall’ufficio marketing e comunicazione del club di via Nenni, frutto di un lavoro durato tre mesi che ha portato la troupe fotografica a macinare quasi 2000 chilometri percorrendo la Sardegna da nord a sud, il lavoro è il continuum ideale del percorso iniziato lo scorso anno con il calendario 2017 che, attraverso 13 scatti, aveva presentato una Sardegna inedita, immortalando posti e luoghi di tradizione con i giocatori come esclusivi protagonisti. Quest’anno il cammino che ha coinvolto i 12 giganti e coach Federico Pasquini li ha portati a riscoprire gli antichi mestieri, quelle professioni lontane dal caos cittadino e dalla tecnologia, ancora vive in tanti paesi dove il tempo batte a un ritmo più lento. Dal ritorno alla terra e alla pastorizia, in Sardegna ancora fetta consistente dell’economia, passando per quelle peculiarità che sono eccellenze riconosciute nel mondo, come la produzione casearia e quella artigianale, enologica e orafa: una Sardegna inedita raccontata attraverso le esperienze dei giocatori. 13 scatti che illustrano un’isola che lavora, che produce e porta avanti con orgoglio le sue tradizionale eccellenze, riconosciute in tutto il mondo. La realizzazione del calendario è stata possibile grazie alla disponibilità e alla gentilezza di aziende e piccole attività familiari che hanno aperto le porte delle case, permettendo alla troupe biancoblu che ha accompagnato i giocatori di calarsi in un mondo straordinario. Dopo aver insegnato e trasmesso ai giocatori i gesti e la manualità delle diverse attività molti di loro sono poi apparsi negli scatti, dando un valore aggiunto alle foto.

Sassari, 17 gennaio 2018

Ufficio Stampa

Dinamo Banco di Sardegna