“I ricordi della promozione tra i più belli della mia carriera”

“I ricordi della promozione tra i più belli della mia carriera”

Dopo 28 anni Gigi Donati indosserà la maglia Dinamo alla All Star Legends Night a Barcellona in agenda il prossimo 25 giugno

Luigi Donati ha giocato alla Dinamo dal 1987 al 1989, per poi tornare nel 1995/96 a Sassari: livornese classe 1962, fu uno dei protagonisti della storica promozione in serie A2. Oggi Gigi  ha fatto della Sardegna la sua casa e il prossimo 25 giugno indosserà dopo oltre 28 anni la maglia Dinamo Banco di Sardegna. Donati giocherà nella formazione delle Dinamo Legends nella seconda All Star Legends Night in programma a Barcellona.

Un ritorno, quello in biancoverde, che emoziona il giocatore toscano: “Si tratta davvero di una bella iniziativa, quelli a Sassari sono stati anni importanti che hanno segnato la mia vita. Ho scelto di restare in Sardegna perché mia moglie è sarda, questa è diventata la mia casa. Qui si vive bene”.

I ricordi in biancoverde sono speciali: “Penso all’invasione di campo al termine della partita contro Siena, non è una cosa che capita tutti i giorni rimanere in mutande in mezzo al campo. La promozione in serie A2 resterà tra le più grandi emozioni della mia vita”. Qualche giorno fa un gruppo di Legends ha iniziato ad allenarsi sul parquet del PalaSerradimigni, l’occasione per ritrovarsi sul campo e fare due chiacchiere dopo tanti anni: “Ho ritrovato Angius e Guarino, sicuramente sarà una grande emozione giocare di nuovo fianco a fianco. Francamente sono un po’ preoccupato dagli avversari, mi è sembrata quasi un’esagerazione giocare contro i Veterani del Barcellona”. L’esperienza in Catalogna si annuncia speciale: “Saranno sicuramente tre giorni nel segno della Sardegna e dell’amore per la palla a spicchi. Un’esperienza che si annuncia meravigliosa”

Identità e storia. La Dinamo Banco di Sardegna conosce bene il suo oltre mezzo secolo di storia e non dimentica chi, in questi 57 anni, ha contribuito con sudore, carisma e agonismo a rendere grande il club. Tanti giocatori sono passati per Sassari, qualcuno ha fatto della Sardegna la sua casa, qualcuno ha lottato duramente per portare il nome della propria città nell’Olimpo del basket nazionale, qualcuno ha dedicato tutto sé stesso in una sola stagione in maglia Dinamo, quando ancora i colori societari erano l’amaranto e, dopo, il bianco e il verde. La società non dimentica nessuno di questi uomini e vuole rendergli il giusto merito: da questo impulso lo scorso anno è stata inaugurata la Hall of Fame della Dinamo Banco di Sardegna, inserendo i primi 12 nomi di coloro che hanno scritto la storia del club.

L’idea. Riunire le vecchie glorie biancoblu in un’unica, originale quanto singolare squadra che potesse calcare il parquet del PalaSerradimigni: l’idea è nata lo scorso anno e si è concretizzata nella “Notte delle stelle” con un team di vecchie glorie a sfidare la formazione di ex giocatori tedeschi dell’Alba Berlino al PalaSerradimigni. La risposta del popolo biancoblu è stata commovente, convincendo il club a confermare l’evento: quest’anno lo scenario sarà però la Spagna, Barcellona, dove il club catalano ha riunito una formazione di ex giocatori, pronti a calcare il parquet del Parc Esportiu Llobregat nell’amichevole contro i sassaresi.

Sassari, 15 giugno 2017

Ufficio Stampa

Dinamo Banco di Sardegna