Alle 18:15 la sfida con Capo d’Orlando

Alle 18:15 la sfida con Capo d’Orlando

Questa sera il match valido per la 7°giornata di ritorno del campionato LBA in scena al PalaSikeliArchivi

La Dinamo Banco di Sardegna, arrivata in Sicilia giovedì, è pronta alla prossima sfida: questa sera i ragazzi di coach Federico Pasquini affronteranno l’Orlandina Capo d’Orlando nel match della 7°giornata di ritorno del campionato. Alle 18:15 Devecchi e compagni scenderanno in campo al PalaSikeliArchivi con un solo obiettivo: portare in campo concretezza e aggressività, trasformando la rabbia dell’eliminazione in Fiba Europe Cup in energia da sfruttare sul parquet per combattere 40 minuti. Ai giganti biancoblu questa sera è richiesta una prestazione solida in trasferta, per scrollarsi di dosso le difficoltà incontrate nelle recenti partite fuori casa: dall’altra parte i padroni di casa della Betaland vorranno riscattarsi davanti al pubblico di casa delle ultime due sconfitte. La sfida di questa sera si annuncia quindi accesissima, con un elevato tasso di agonismo da ambo le parti.

 “Affrontiamo una squadra completamente diversa rispetto al girone d’andata _ha ammonito coach Federico Pasquini alla vigilia del match_ Capo d’Orlando è reduce da due partite giocate molto bene a Torino e Pesaro, dove hanno comandato per lunghi tratti per poi perdere nel finale. Mi aspetto quindi che scendano in campo con grande energia e determinati a fare di tutto per vincere, per recuperare i punti persi in chiave salvezza nelle precedenti trasferte: li attendono due sfide in casa e sicuramente useranno anche la spinta e il calore del pubblico nelle mura amiche. Per quanto riguarda noi vogliamo ritornare quelli che siamo stati per 35 minuti nella sfida contro Cremona, vogliamo fare una partita di livello fuori casa e mettere da parte la partita modesta dell’altra sera senza nessuna forma di scusante”.

Orlandina Capo d’Orlando. Dopo essersi imposta tra le rivelazioni della passata stagione, conquistando i quarti di finale di Coppa Italia e i playoff scudetto per la prima volta nella sua storia, il club siciliano ha rinnovato profondamente il roster. La società del Direttore Sportivo Giuseppe Sindoni è ripartita dalla conferma di coach Gennaro Di Carlo in panchina, protagonista e deus ex machina della storica stagione 2016/2017. Il roster costruito in estate però ha subito diverse modifiche in corso d’opera: resta dalla passata stagione il giovanissimo Vojislav Stojanovic e i due giovani Galipò e Donda, mentre Mario Delas, che aveva ereditato i gradi di capitano da Sandro Nicevic è passato a Varese. In Sicilia sono arrivati il play Engin Atsur, il talento di Matteo Laganà e l’ala lituana classe 1998 Arnoldas Kulboka, prospetto molto interessante. L’Orlandina è intervenuta sul mercato portando in Sicilia il play Eric Maynor, lo scorso anno a Varese, il lungo Luca Campani e la guardia Nicholas Faust. Ultimi arrivati in casa Betaland Valery Likhodey, guardia classe 1986, e il centro Justin Knox, che debutterò contro Sassari.

La parola a Capo d’Orlando. Coach Gennaro Di Carlo commenta così l’imminente sfida con Sassari: “In questa ultima parte di stagione parte un campionato diverso, ci giochiamo tutto: abbiamo 5 partite in casa e 4 fuori, dobbiamo tornare a pensare che il PalaSikeliArchivi sia un fortino, che sia la casa dove l’Orlandina costruirà i suoi successi per rimanere in Serie A. Dobbiamo ritrovare a vincere per portare i due punti a Capo d’Orlando, muovere la classifica e per ritornare ad avere fiducia in quelle che sono sempre state le nostre risorse e il nostro modo di fare. Sassari è una squadra che ha un roster profondo, talentuoso e di taglia. Ma questo non ci spaventa, non dobbiamo andare in campo con la paura di perdere: contro la Dinamo dovremo mostrare faccia tosta e fare le cose che sappiamo fare, cioè lottare e combattere dal primo possesso fino alla sirena”.

Diretta in Club House. La sfida di questa sera con Capo d’Orlando sarà trasmessa in diretta nella Club House di via Nenni 2/28 a Sassari: l’ingresso è gratuito ma è necessario prenotare il proprio posto allo 079275075.

Sassari, 18 marzo 2018

Ufficio Stampa

Dinamo Banco di Sardegna