A Sella&Mosca si brinda alla Dinamo 2017/2018

A Sella&Mosca si brinda alla Dinamo 2017/2018

Nella suggestiva cornice delle Tenute Sella& Mosca la presentazione ufficiale a sponsor e autorità del Banco di Sardegna formato 2017/2018

Un brindisi alla nuova stagione, con tutta la squadra sul palco: questa sera, nell'affascinante cornice delle Tenute Sella&Mosca la Dinamo Banco di Sardegna 2017/2018 è stata presentata a sponsor e autorità. Madrina della serata la splendida Francesca Rossi, modella e attrice sassarese, già madrina dei Giganti in occasione della Coppa Italia 2015.

A fare gli onori di casa Antonio Posadinu, responsabile relazioni esterne Sella& Mosca, ormai tradizionale location degli eventi biancoblu.

Autorità. Doveroso il saluto alle autorità: a rompere il ghiaccio Gianfranco Ganau, Presidente del Consiglio Regionale. Presente questa sera anche il presidente LBA Egidio Bianchi cha ha fatto il suo personale in bocca al lupo al club per l’imminente stagione. Sullo schermo il video-messaggio di Patrick Comninos, CEO della Basketball Champions League, competizione continentale alla seconda stagione cui prenderà parte il Banco di Sardegna, lo scorso anno arrivata tra le prime otto squadre della competizione. Quindi il saluto di Bruno Perra, presidente Fip Sardegna.

Molto più di semplici sponsor. Sul palco sulle rive del laghetto delle Tenute Sella&Mosca, gli sponsor che hanno sposato il progetto Dinamo abbracciando una vera e propria filosofia. A partire dal main sponsor Banco di Sardegna, legato alla Dinamo da un matrimonio che dura oltre 25 anni. E i gold sponsor: Reale Mutua, Meridiana, Tiscali, Ep Produzione, Geasar, Tirrenia; lo sponsor tecnico Eye Sport e il partner Numera. Presenti in platea anche tutte le medie e piccole realtà che accompagnano la Dinamo in questo percorso, nel segno dell’eccellenza e dell’ambizione.

Squadra fuori dal campo. La madrina chiama sul palco la squadra che ogni giorno lavora incessantemente dietro le quinte, a partire dallo staff dirigenziale con il vicepresidente Gian Mario Dettori (Responsabile dei rapporti con la Federazione Italiana Pallacanestro, gestione delle pratiche legali e dirigente addetto agli arbitri); il presidente Fondazione Dinamo Tonino Tilocca, il Responsabile operativo Luigi Peruzzu; il Responsabile delle Strutture sportive Stefano Perrone; il Dirigente Responsabile del settore giovanile Giovanni Piras; il Responsabile tecnico del settore Giovanile Giorgio Gerosa; la Responsabile del minibasket Roberta La Mattina; il team manager Emanuele Fara; Viola Frongia (Responsabile del Relazioni internazionali); Stefania Macciocu e Marsilio Balzano (Gestione dello sponsorizzazioni e degli eventi); Angela Recino - Valentina Sanna - Eleonora Cherchi (Ufficio stampa, comunicazione e social); Andrea Fiori (Amministrazione), Donatella Accalai (Amministrazione e Gestione del personale), Tiziana Piga (Biglietteria) - Barbara Satta (Travelling e Grafica), Elisa Mazzoni (Store). Spazio allo staff medico e fisioterapico, con Andrea Manunta (Ortopedico), Antonello Cuccuru (Medico sportivo), Giuseppe Casu (Medico di base), Giuseppe Fais (Radiologo ed Ecografista), Giommaria Ventura (Odontoiatra), Gianni Moi (Tecnico ortopedico) Francesco Dettori (Cardiologo), Patrizia Piras (Dermatologo), Robert Pisanu (Posturologo); i fisioterapisti Andrea Giordo, Raffaele Cabizza e Ugo D'Alessandro. Assente giustificato Simone Unali che questa mattina è diventato papà per la seconda volta.

Dinamo Banco di Sardegna 2017/2018. È il momento di presentare la squadra che sarà protagonista in questa intensa stagione tra campionato LBA e Basketball Champions League. Si parte dallo staff tecnico con il preparatore fisico Matteo Boccolini e il suo assistente Nicola Sechi, gli assistant coach Paolo Citrini e Giacomo Baioni. E infine il coach-general manager Federico Pasquini. Spazio dunque ai giocatori con l’ingresso del capitano Jack Devecchi, i due talenti delle giovanili biancoblu Ezio Gallizzi Simone Casula, aggregati al roster biancoblu nel ritiro in corso; Erazem LorbekAndrea PicarelliJonathan TavernariDyshawn Pierre, Rok StipcevicMarco SpissuLevi Randolph, Shawn JonesAchille PolonaraScott BamforthWilliam Hatcher. Proiettato sullo schermo il video saluto di Darko Planinic, impegnato con la nazionale croata.

Last but not least a salire sul palco è il presidente Stefano Sardara: “L’appuntamento in questa cornice è ormai un rendez-vous tradizionale, una sorta di assemblea dei soci perché la vera Dinamo siete voi insieme ai tifosi. E visto che si tratta di un’assemblea dei soci ne approfitto per dare tre annunci, perché nei prossimi giorni ci saranno tre importanti firme. Il primo è la proroga del contratto forse più lungo della serie A con la firma del capitano Jack Devecchi per i prossimi 6 anni. La seconda sarà il rinnovo triennale del contratto con l’assistant Paolo Citrini e, se le scorte di porcetto e formaggi basteranno, Rok Stipcevic resterà con noi per altri due anni. Vogliamo guardare al futuro blindando i nostri capisaldi.”

Alla madrina è stata consegnata una maglia biancoblu personalizzata con lo slogan della filosofia Dinamo "Ca semus prus de unu giogu" insieme a un mazzo di fiori rigorosamente bianchi e blu. Nella luce del tramonto i calici sono sollevati per brindare a una nuova stagione, che si annuncia carica di sfide per i giganti e per tutto il popolo biancoblu.

Forza Dinamo!

(Photo Credits Luigi Canu -Ciamillo&Castoria)

Alghero, 08 settembre 2017

Ufficio Stampa

Dinamo Banco di Sardegna