“Bravi i miei ragazzi, verso di loro grande senso di responsabilità”

“Bravi i miei ragazzi, verso di loro grande senso di responsabilità”

Il commento di Gianmarco Pozzecco

Al termine della sfida con la Virtus Roma il commento a caldo del tecnico della Dinamo Banco di Sardegna Gianmarco Pozzecco: “Sono molto contento anche se è stata ovviamente una partita surreale giocando a porte chiuse. È stata una partita strana perché giocare senza pubblico ti condiziona ma noi siamo stati bravi nel primo tempo a giocare la nostra partita. Nel secondo invece forse eravamo convinti di averla chiusa e abbiamo commesso l’errore di sottovalutare un finale di partita molto più combattuto di come ci aspettavamo. Ma sono felice, i miei ragazzi sono stati bravi, sono giorni difficili ed è giusto che si sappia: io ho 12 figli, non solo li alleno ma li vivo ogni giorno. In questo momento non è facile affrontare i viaggi e sono stati bravi e responsabili”.

Relativamente alle dichiarazioni di ieri il tecnico biancoblu aggiunge: “Rispetto a quello che ho dichiarato sul giocare a porte chiuse ci tengo a sottolineare una cosa: ho un grande senso di responsabilità nei confronti dei miei giocatori, li vivo ogni giorno, sono come figli. Di conseguenza le mie dichiarazioni dipendono da questo grande senso di responsabilità che provo verso di loro, non solo come allenatore ma come padre”.  

Sassari, 07 marzo 2020

Ufficio Comunicazione

Dinamo Banco di Sardegna