“Fatto uno step in avanti ma possiamo crescere ancora”

“Fatto uno step in avanti ma possiamo crescere ancora”

Le parole dei protagonisti

Ad aprire la sala stampa è il commento di Miro Bilan: "È sempre bello tornare qui, mio figlio è nato in questa città quindi è un posto che per me resta speciale. Sulla partita posso dire che è stata una sfida piena di tanti alti e bassi, soprattutto nel secondo quarto dove abbiamo avuto qualche problema, non abbiamo difeso bene e loro sono rientrati. Alla fine abbiamo meritato di vincere e siamo felici perché siamo vicinissimi al chiudere la regular season al primo o al secondo posto. Credo che la gara si sia giocata poco nel pitturato, oggi non sarebbe stato facile per me o Dyshawn giocare come nostro solito e sapevamo di dover fare qualcosa di diverso. Per questo ci sono state tante giocate nel perimetro ed è una scelta che alla lunga ha ripagato".

La parola a coach Gianmarco Pozzecco: “Prima di tutto mi congratulo con Strasburgo che questa sera ha giocato una buona partita, tosta, riportandosi in partita più volte dimostrando grande consistenza nei 40 minuti. Come ha detto Miro noi abbiamo preso tanti tiri da fuori perché sapevamo che ci avrebbero chiuso bene l’area con una difesa arcigna, hanno giocato quasi 30 minuti con difesa a zona e siamo stati bravi perchè abbiamo trovato buoni canestri tirando con 51% da tre con grande fiducia. Non ho pressato perché dessero la palla dentro perché nell’attaccare la zona usiamo tanto il post up, ma abbiamo tirato e abbiamo cambiato la nostra tattica adattandoci alla loro difesa. Secondo me abbiamo controllato bene la gara, questa è stata la mia percezione i giocatori hanno giocato con fiducia controllando anche quando sono rientrati. Penso che Strasburgo sia un’ottima squadra, allenata da un ottimo coach, Collet è una leggenda del basket e non credo ci sia niente da aggiungere, possono davvero fare bene. Siamo felici -come ha detto Miro- perché abbiamo fatto un altro step qualificandoci e abbiamo l’opportunità di chiudere primi o secondi: ora ci dobbiamo focalizzare, vogliamo crescere e sfruttare la bella atmosfera che abbiamo nello spogliatoio. Sono orgoglioso di allenare questi ragazzi perché stanno dimostrando grande consistenza e atteggiamento, stiamo esprimendo un buon basket e secondo me stiamo davvero giocando bene”.
 

Sassari, 22 gennaio 2020

Ufficio Comunicazione

Dinamo Banco di Sardegna