“Non ho più aggettivi per descrivere la mia felicità, oggi siamo stati pazzeschi”

“Non ho più aggettivi per descrivere la mia felicità, oggi siamo stati pazzeschi”

In sala stampa il commento post partita dei due coach e di Jamel Mclean

Coach Djordjevic: "Buonasera, congratulazioni alla squadra di coach Pozzecco, ha giocato con molta più energia voglia e uomini in gara. Noi ci siamo presentati senza il nostro miglior gioco, abbiamo iniziato la partita camminando, questo dipende dal nostro playmaker e dalle nostre guardie che devono dettare il ritmo. Non si può giocare da soli, Teodosic non sempre può vincere le partite. E' una sconfitta che ci sta: nei momenti topici abbiamo regalato un tiro facile e un rimbalzo in difesa preso da loro che hanno favorito Sassari. Gaines ha sentito dolore ad un ginocchio, non è potuto rientrare e ci è mancato soprattutto in fase offensiva. Oggi abbiamo preferito Delia ad Hunter nelle rotazioni per limitare il gioco della Dinamo, i miei giocatori però non hanno difeso bene, abbiamo perso con una squadra che è seconda in classifica, che palla in mano ha qualità eccezionale e crea, tutti i numeri dicono che hanno espresso un gioco di squadra".

Coach Pozzecco: "Prima di tutto vorrei sentitamente ringraziare per le parole di Djordjevic che mi hanno commosso, hanno per me un valore inestimabile, è un grande, penso sia l’erede di Obradovic, qualunque cosa faccia la fa con grande sapienza. La sua squadra ha giocato anche oggi una partita intensa, vincono quasi sempre e questo la dice lunga su quanto bene stanno facendo, i miei ragazzi hanno grande rispetto e considerazione di loro e anche per questo hanno giocato una grandissima partita. Non ho più aggettivi per descrivere la mia felicità e il mio orgoglio, sono bravi, si sacrificano e anche oggi sono stati pazzeschi. Ringrazio il mio staff, mi sopportano e supportano, dobbiamo essere orgogliosi di tutti coloro che portano un mattoncino per vincere. I ragazzi giocano con un ardore che poche volte nella mia vita ho visto, hanno un grande senso di squadra, Vitali ad esempio è mostruoso in questo periodo, prende rimbalzi e difende, alla fine l’ho escluso dalle rotazioni ma sia Gentile che Spissu stanno giocando un ottimo basket. Magro quando chiamato in causa dà sempre il suo contributo, avrei una parola positiva per ciascuno di loro, questo che vedete è ciò che i ragazzi hanno costruito insieme".

Jamel Mclean: "Sono orgoglioso di come abbiamo giocato e preparato questa partità, la fisicità doveva essere la nostra arma e ci siamo riusciti, la nostra difesa ha fatto la differenza, siamo veramente contenti di questa vittoria. Sono arrivato relativamente tardi, poi ho avuto molti alti e bassi, la difficoltà più grande è stato dovermi calare in un ruolo nuovo ma ora la strada è quella giusta. Una delle cose che mi ha aiutato di più dirante i down è stato sentire questo grande supporto da parte dei tifosi: ho difficoltà a trovare le parole per esprimere la gratitudine che provo. Ho sentito grande fiducia e sento il loro calore sia che sbagli due liberi sia che ne metta tre di fila: sono davvero grato. Questa atmosfera e questo calore mi hanno aiutato molto nel trovare il mio ruolo".

Sassari, 22 dicembre 2019
Ufficio Comunicazione
Dinamo Banco di Sardegna