La Dinamo ambasciatrice dell’isola celebra Sa die de sa Sardigna

La Dinamo ambasciatrice dell’isola celebra Sa die de sa Sardigna

La Dinamo, squadra della Sardegna, celebra Sa die de sa Sardigna: giornata di festa in memoria di vespri sardi dell'aprile del 1794

La storia della Dinamo Banco di Sardegna e del suo cammino nelle principali ribalte nazionali ed europee è permeata del forte senso di appartenenza all’isola che, negli anni, è diventato uno dei tratti distintivi del club. La Dinamo è la squadra di un’isola, di un popolo orgoglioso della sua storia e consapevole della sua forza: negli anni il club ha portato avanti con convinzione la sua mission di ambasciatore dell’isola, promuovendo le bellezze naturali, archeologiche e culturali di una terra incontaminata da scoprire dodici mesi l’anno.

Nel giorno de Sa die de sa Sardigna, la Dinamo Banco di Sardegna Sassari -prima realtà cestistica dell'isola- celebra la festa del popolo sardo che, nel 1794, diede vita a quei moti che costituirono la prima presa di coscienza dei propri mezzi. Ambasciatrice della Sardegna in Italia ed Europa, la Dinamo celebra la “Giornata del popolo sardo” insieme alla sua gente, unendosi ai festeggiamenti virtuali di un'isola intera, impegnata da Sassari a Cagliari, da Oristano a Nuoro, a commemorare questa importante ricorrenza.

Per l’occasione sui canali social del club una raccolta delle immagini più suggestive realizzate negli ultimi anni per Dinamo Island, il calendario ufficiale del club con i giocatori e allenatori come testimonial della Sardegna: un cammino perpetrato stagione dopo stagione, con un carosello di giocatori e allenatori in location suggestive e significative, a raccontare le sfaccettature di un’isola unica.

Sassari, 28 aprile 2021

Ufficio Stampa

Dinamo Banco di Sardegna