Musica per la solidarietà: presentato il cd Echo

Musica per la solidarietà: presentato il cd Echo

Questa mattina, nella Club House Dinamo, è stato presentato ai media il cd Echo realizzato per sostenere il progetto “Earth Child House” che ha Fondazione Dinamo come sponsor

Questa mattina, nei locali della Club House di via Pietro Nenni, a Sassari, è stato presentato ai media di televisione, carta stampata e agenzie il cd “Echo” realizzato da importanti artisti sardi, nazionali e internazionali in sostegno al progetto “Earth Child House”.

Al tavolo della conferenza Marisa Ferraro, coordinatrice dell’associazione Earth Child HouseAntonio Tilocca, presidente della Fondazione Dinamo, sponsor di ECH, Vittorio Sanna, dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo Monte Rosello Basso (Sassari), dove è stata girata una parte del video Madre Terra. Presente anche una rappresentanza degli artisti che hanno realizzato il CD Echo: Claudia Crabuzza, Peppino Anfossi e Gino Marielli.

Le parole. “La realizzazione del Cd – racconta Marisa Ferraro, coordinatrice di Earth Child House – è il concretizzarsi di un sogno nato due anni fa, quando con alcuni degli artisti, tra i quali gli Elva Lutza, i Cordas et Cannas, i Chichimeca, abbiamo iniziato ad immaginare il disco e a coinvolgere tutti gli altri musicisti. “Echo” è un’ulteriore conferma di una volontà condivisa da tante persone di costruire davvero, qui in Sardegna, per la prima volta, la Casa dei Bambini della Terra”. Il progetto ha iniziato a prendere forma nel settembre 2010 e, come ricorda la coordinatrice, “ha trovato da subito tanti sostenitori appassionati, a cominciare dalla Fondazione Dinamo che ne ha seguito le tappe e le successive evoluzioni”.

La parola quindi ad Antonio Tilocca, presidente della Fondazione Dinamo: “Siamo lieti di far parte di questa iniziativa, lo facciamo con grande entusiasmo: la Fondazione Dinamo da sempre pone al centro delle sue attività lo stare vicino e aiutare chi vive difficoltà. Consapevoli della caducità della vita, in questo momento storico come non mai, credo che sia fondamentale la volontà di essere sempre disponibili, positivi e attenti alle modalità con cui sviluppiamo il nostro vivere. La Fondazione lavora su questo e dà il suo contributo in questo senso. Ci auguriamo che questo possa essere un progetto pilota che possa aprire le porte a numerose iniziative di questo genere: chi soffre ha bisogno di sentire la comunità intorno per alleggerire il peso della malattia”.

Echo. Il cd, stampato grazie a un crowdfunding lanciato su Musicraiser, al quale hanno aderito sostenitori da varie nazioni,  nasce dall’adesione generosa ed entusiasta da parte di cantanti e musicisti al progetto “Earth Child House – Sa domo de sos Pitzinnos de sa Terra”, ideato dall’associazione Earth Child House (www.earthchildhouse.org) con la finalità di realizzare una casa-biosfera per i bambini malati di tumore. Si tratta di un progetto pilota pensato appositamente per la Sardegna in collaborazione con il Politecnico di Milano e l’architetto Emilia Costa. L’idea, già concretizzata sulla carta e ora in attesa di un terreno dove sorgere, prevede la costruzione di una struttura ecocompatibile, dove i bambini malati possano trascorrere, insieme ai genitori e con un’adeguata assistenza medica e psicologica, un periodo di vacanza gratuita, a contatto con piante, fiori e animali. Questo l’elenco completo degli artisti che hanno aderito al progetto: Tazenda, Nasodoble, Claudia Crabuzza, Chichimeca, Dr Boost, Elena Ledda, Rossella Faa, Piero Marras, Elva Lutza, Carlo Doneddu, Acquaviva (già Agricantus), Cordas et Cannas, Marie Hines, Clark Datchler, Lilian Vieira, Ester Formosa e Adolfo Osta. L’album è stato registrato a Sassari, nel Rockhaus Blu Studio di Alberto Erre, ed è distribuito dall’etichetta sassarese Tronos di Gabriele Salis. Nel corso della conferenza stampa è stato proiettato in anteprima assoluta il video realizzato dalla regista, attrice, presentatrice radio e Tv olandese Simone Walraven per la canzone (contenuta nel CD Echo) “Madre Terra” dei Tazenda, che vede esibirsi insieme importanti artisti in sostegno del progetto Earth Child House.

Sassari, 21 dicembre 2016

Ufficio Stampa

Dinamo Banco di Sardegna