LA DINAMO SALUTA E RINGRAZIA MARCO SPISSU

LA DINAMO SALUTA E RINGRAZIA MARCO SPISSU

28/07/2021 | 00:04:05

Difficile trovare le parole giuste, difficile pensare ad una Dinamo senza Marco Spissu, nato e cresciuto a Sassari, idolo di un popolo che si è riconosciuto nel mancino con la maglia numero 0. Ha deciso di inseguire il suo sogno, una nuova sfida con sé stesso, quella di misurarsi con l’ACB in Spagna, di chiedere di poter andare a confrontarsi in una delle Leghe top in Europa. La Dinamo, seppur a malincuore e perdendo uno dei migliori italiani da quintetto, ha accontentato Marco nella sua volontà e nel suo percorso di crescita, intervenendo sul mercato con la massima tempestività per continuare a rimanere altamente competitiva. Dinamo e Spissu hanno condiviso un grande percorso di crescita comune, Marco ha trascinato Sassari alla conquista della Fiba Europe Cup 2019 in quell’indimenticabile primo maggio a Wurzburg in Germania e della Supercoppa a Bari, è arrivato a vestire la maglia azzurra prendendosi di diritto un posto nei 12 per le Olimpiadi di Tokyo ed esordendo in quintetto nel match contro l’Australia. E’ cresciuto andando a vedere le partite come tifoso, ha fatto il raccattapalle ai tempi del suo idolo Travis Diener, ha combattuto per emergere, è tornato maturo, ha vissuto momenti di difficoltà, prima di esplodere nel girone di ritorno del campionato 2018-2019 dove si è preso la scena in Europa e in Italia fino alla finale scudetto con Venezia. La Dinamo ha sempre creduto fortemente nel suo talento e ha fatto sì di dare l’opportunità a Spissu di portare il nome della Sardegna ancora più in alto. Peccato non aver chiuso al palas con i 5000 del PalaSerradimigni, peccato aver strozzato in gola quel coro nel parcheggio davanti ai tanti tifosi che lo incitavano nella serie con Venezia e non aver potuto acciuffare quella semifinale che avrebbero tutti meritato. Se ne va un pezzo di Dinamo dopo quattro bellissimi anni, se ne va uno di noi, il ragazzo della Terra Madre è tornato a viaggiare.

Dinamo Banco di Sardegna | Sardegna | Basketball Champions League | Stefano Sardara | Gianmarco Pozzecco | Marco Spissu