LOGAN IS BACK!

LOGAN IS BACK!

12/07/2021 | 00:03:31

È sempre stata lui la prima scelta, la conferma di Burnell e la “pesca” di Battle hanno permesso di comporre il contorno perfetto per il suo ritorno. David Logan è tornato a casa, alla Dinamo. In 17 anni di carriera da professionista, vestendo anche canotte prestigiose, non era mai successo che il professore tornasse in un posto dove aveva già giocato. 112 partite con la maglia del Banco, l’ultima l’11 maggio 2016 nei playoff persi proprio contro Reggio Emilia, che rappresenta il punto più alto toccato nella storia della società il 26 giugno 2015 quando David raccolse nelle mani il pallone dello Scudetto. Ha riportato Treviso in A1, ha dimostrato di essere capace di fare sempre la differenza anche a 38 anni, giocando 27 minuti di media. Lo ha dimostrato con la sua classe e la sua pazzesca professionalità, i campioni non hanno età, lui è della tipologia dei Thornton, di quei talenti che giocheranno sempre al massimo delle loro possibilità, che saranno da esempi ai più giovani, che guideranno la squadra in campo, che non hai bisogno di motivare. 1787 punti con la maglia di Sassari, il triplete della storia, il suo marchio su ogni successo della Dinamo. MVP della seconda coppa Italia, i 7 punti nel supplementare di gara 7 a Milano, la fiammata decisiva nell’ultimo periodo di gara 3 contro Reggio quando la squadra di Menetti era ad un passo dal 3-0, la tabellata più importante della storia del Banco in gara 6 con il tricolore già sulla via Emilia, le triple del pareggio in gara 7, semplicemente pazzesco, semplicemente David Logan. Non hai mostrato particolarmente le proprie emozioni, lo avevamo definito il killer silenzioso, lui a 38 anni ha deciso di rimettersi ancora una volta in gioco, di accettare un’altra sfida, di giocare ancora in Europa, ama troppo questo sport, ama troppo giocare per smettere, pensava che gli avessimo dedicato un posto nelle leggende della Dinamo, una sorta di Last Dance per quello che aveva fatto, macchè, altro che saluti, magliette celebrative o altro, il professore è tornato a casa, come sempre per vincere.

Dinamo Banco di Sardegna | Sardegna | Basketball Champions League | Stefano Sardara | Gianmarco Pozzecco | Marco Spissu | BCL | Logan | David Logan