Dinamo Island 2019: Scott Bamforth

Dinamo Island 2019: Scott Bamforth

Alla scoperta dei tredici scatti del calendario ufficiale della Dinamo Banco di Sardegna

Nel mese di giugno sono Scott Bamforth e la Necropoli di Li Muri sono i protagonisti di Dinamo Island 2019, il calendario ufficiale della Dinamo Banco di Sardegna. Scott,fresco di nomina di Mvp dell’ultimo turno di campionato LBA, posa al centro del sito archeologico in uno degli scatti più suggestivi del calendario biancoblu. La necropoli neolitica di Li Muri è il sito archeologico più conosciuto della zona di Arzachena, composto da una serie di cisti dolmeniche -ovvero piccole celle per la sepoltura -la cui tipologia è quella dei circoli megalitici ascrivibili all’età Neolitica (IV millennio a.C.).

Dinamo Island 2019.Interamente ideato e prodotto dallo staff marketing e comunicazione del club, sotto la direzione artistica del fotografo Nanni Angeli, che per il terzo anno ha firmato gli scatti, il calendario è stato realizzato in due mesi di intenso lavoro con oltre 3000 chilometri percorsi in tutta l’isola. Dinamo Island 2019 propone un assaggio dell’immenso patrimonio archeologico isolano concentrato in tredici siti significativi: tredici location esclusive, tra nuraghi, menhir, domus de janas, pozzi sacri e necropoli, circoscrivibili a un’era che va dal Neolitico al XV secolo d.c. passando per la civiltà nuragica e le varie contaminazioni fenice, puniche e romane, in un viaggio da Arzachena a Fluminimaggiore, da Paulilatino a Dorgali. La realizzazione è stata possibile grazie alla stretta collaborazione con MiBac, Polo Museale della Sardegna, della Soprintendenza di Sassari e Cagliari e delle cooperative che gestiscono i siti. Fondamentale la collaborazione di Charactere, da anni partner del club, che ha firmato le stampe.

Su Dinamo Tv il racconto di Bam Bam Bamforth e l’esclusivo backstage

Sassari, 15 gennaio 2019

Ufficio stampa

Dinamo Banco di Sardegna