Grazie Dinamo!

Grazie Dinamo!

In occasione della sfida europea contro Oostende la Fondazione Dinamo ha ospitato i ragazzi di PossibilMente, una delle più belle realtà del nord Sardegna, che ad Ozieri si occupa di persone diversamente abili e accoglie persone affette da neurodiversità e quindi abituate quotidianamente alle grandi sfide. Per questi ragazzi la Dinamo è l’esempio da seguire per giocare di squadra e affrontare le difficoltà di ogni giorno con la mentalità vincente. L’emozionante incontro di fine partita con coach Gianmarco Pozzecco e i giganti, come sottolineato dalla presidente della Onlus Biancamaria Balata nella lettera che leggerete qui sotto, rimarrà un ricordo indelebile da custodire.

 

L’esperienza vissuta da alcuni dei nostri ragazzi e dai loro accompagnatori farà parte indelebile del loro vissuto, riuscire a farla elaborare valorizzando tutti  gli aspetti positivi sarà una delle nostre missioni .
Il calore di quell’abbraccio al termine della partita, con il saluto dei giocatori non rimarrà solo come immagine in una foto, ma scalderà qualche cuore nei momenti di tristezza.
Siamo grati alla Dinamo, eccellenza della Sardegna, e a tutti coloro che ci hanno concesso il dono di vivere questa magnifica serata.
Vedete, c’è un postulato incontrovertibile e sempre dimostrabile… Quando si dona la gioia ed il sorriso ai sofferenti, si riceve in cambio solo del bene ed i  nostri amici lo sanno!

Sperando di conservare a lungo questa nuova amicizia, ci auguriamo di potervi ospitare un giorno per conoscere la nostra meravigliosa realtà, anche essa eccellenza della Sardegna, sebbene nata in una piccola città come Ozieri.

Grazie,

Per PossibilMente
La Presidente Biancamaria Balata

Guarda l'intervista realizzata per Dinamo Tv:

Sassari, 19 novembre 2019
Ufficio Stampa
Dinamo Banco di Sardegna