Binetti Tony

#5 Binetti Tony

Place of birth Renton (USA)

Date of birth 08/08/1983

Nationality ITA

Role Play-Guardia

Height 183 cm

Weight 80 kg



Profile

Giocatore di grande energia, esce da un college piccolo come playmaker ma il suo ruolo perfetto è quello di "combo" guardia, ovvero di guardia che può fare anche il play. Tony ha grande velocità e dinamismo, può mettere molta pressione anche in difesa ed un giocatore prettamente da contropiede e transizione e non da letture. La sua capacità di giocare in due ruoli gli ha permesso di ritagliarsi uno spazio da protagonista e il suo apice lo ha raggiunto proprio alla Dinamo con la conquista della promozione in A1 risultando determinante proprio nei playoff.

La carriera

Americano di passaporto italiano, 184 centimetri per 83 chilogrammi, sposato con Jenny, anche lei giocatrice di pallacanestro conosciuta ai tempi del College, dopo la carriera universitaria ha subito accettato la sfida d’oltre oceano, rispondendo alla prestigiosa chiamata della Fortitudo Bologna che nel 2006 lo firma per i playoff. L’anno successivo è quello dell’incontro con coach Meo Sacchetti, inizio di un rapporto che passando per Castelletto Ticino e per le varie esperienze fatte dalla point guard in Italia e all’estero (Sacchetti lo chiamò anche in occasione della sfortunata stagione di Capo d’Orlando), non si logora ed anzi si rafforza culminando nella vittoria del campionato di Legadue del 2010. La scorsa stagione Binetti tenta l’avventura alla Prima Veroli, ancora in Legadue, con Demis Cavina in panchina ma non riesce ad affermarsi. Due settimane fa sbarcava a Sassari dopo aver chiesto alla società di potersi allenare in vista di una possibile chiamata.

L'uomo

Tony è un ragazzo molto solare e generoso, sposato con Jenny che lavora nella gioielleria di famiglia, ha sempre il sorriso sulle labbra ed è pronto ad aiutarti. Ha gli occhi da furbo, un po' pigro, gli piace la vita da marito fuori dal campo. Ama anche viaggiare e visitare posti nuovi, il prossimo sarà Venezia. Ha subito capito la bontà della cucina italiana e del mare, i suoi cappellini sono da modello.