“Vittoria dedicata a coach Piero Bucchi”

“Vittoria dedicata a coach Piero Bucchi”

Le parole di Giacomo Baioni e Ousmane Diop

Conferenza stampa post partita con Giacomo Baioni, oggi in panchina al posto di Piero Bucchi. Il coach pesarese analizza il confronto: “Ringrazio la società in una mattinata che poteva essere da incubo, con coach Piero Bucchi risultato positivo e Mekowulu sveglio fino alle quattro del mattino con problemi intestinali. Grazie allo staff che ha trasmesso positività e grazie alla squadra che ha fatto un’eccellente partita; nonostante ci siano stati dei parziali siamo riusciti a portare via una partita fondamentale. È stata brava Trento a rientrare, abbiamo resistito a rimbalzo, siamo rimasti lucidi e abbiamo difeso con energia nonostante qualche tiro da 3 punti di troppo aperto. È stata una delle migliori prestazioni difensive dell’anno. Ci teniamo tantissimo a dedicare la partita a Piero Bucchi, persona eccezionale a cui vanno tutti i nostri pensieri oggi”.

L’analisi del match: “Abbiamo chiuso benissimo l’area, facendo un buonissimo lavoro individuale nel contesto di squadra, Diop è stato efficiente, tutti hanno portato il loro mattone: siamo stati bravi a resettare dopo il loro parziale, causa attacchi statici e cattive transizioni difensive, ma va dato grande merito a Trento che è squadra molto fisica. Dopo abbiamo meritato e siamo riusciti a riportarla dalla nostra parte”.

C’è qualche rammarico per la partita di Cremona: “Tanto rammarico per le Final Eight, a Cremona non abbiamo giocato, peccato perché avevamo disputato due ottime partite con Bologna e Trento. Avevamo un eccellente ritmo prima del Covid, ci sta che rientri e perdi il ritmo, è una situazione dove può succedere di tutto e chi è pronto a gestire meglio queste situazioni le porta a casa”.

Uno dei protagonisti del match è stato senza dubbi, non solo per gli 8 punti e gli 8 rimbalzi per la presenza in area, per la difesa e l’energia che ci ha messo Ousmane Diop: “Partita molto importante che abbiamo preparato bene, arrivavamo dalla fiducia del successo contro la Fortitudo: siamo sulla strada giusta, la vittoria di oggi dimostra chi vogliamo essere contro una squadra tosta come Trento, siamo stati bravi a portarla a casa. Sono stato felice di partire in quintetto e ho cercato di sfruttare l’occasione”.

“Queste gare sono toste, dopo il loro parziale siamo stati bravi a continuare a lottare, ad avere pazienza e ascoltare il coach: sappiamo che sarà così per tutta la stagione, la continuità è un fattore troppo importante in questo campionato” conclude Diop.

Guarda la conferenza completa su Dinamo TV:

 

Sassari, 16 gennaio 2022

Ufficio Comunicazione

Dinamo Banco di Sardegna