Da Trento l’invito alla 69° Cavalcata Sarda

Da Trento l’invito alla 69° Cavalcata Sarda

I giganti della Dinamo Banco di Sardegna ambasciatori della Sardegna sul parquet della BLM Group Arena

Nell’ultima trasferta della regular season di ieri, con i giganti in scena alla BLM Group Arena - ex PalaTrento, la Dinamo Banco di Sardegna ha portato le suggestioni della Sardegna sul parquet trentino. In occasione dello shootaround prima della sfida con l’Aquila Basket Trento Marco Spissu, sassarese doc, ha rinnovato l’invito a visitare la Sardegna: il play biancoblu ha invitato tifosi, appassionati e semplici curiosi alla 69ma edizione della Cavalcata Sarda che si svolgerà a Sassari, domenica 20 maggio. I giganti proseguono la loro instancabile mission come ambasciatori della Sardegna in tutte le ribalte cestistiche nazionali e continentali, portando su ogni parquet la magia e il fascino di un’isola tutta da scoprire che offre 365 giorni l’anno eventi culturali e folkloristici, insieme alle bellezze archeologiche, naturalistiche e paesaggistiche.

Cavalcata sarda 2018. Si rinnova come ogni anno l’appuntamento con la Cavalcata Sarda, giunta all’edizione numero 69, che quest’anno si svolgerà domenica 20 maggio. La Cavalcata, nata nel 1899 in occasione della visita di Re Umberto I e della moglie Margherita di Savoia a Sassari in occasione dell’inaugurazione del monumento a Vittorio Emanuele, è una sfilata di gruppi folkloristici provenienti da tutta l’isola. Si tratta di una delle più importanti feste tradizionali della Sardegna, insieme alla Sagra del Redentore di Nuoro e alla Festa di Sant’Efisio di Cagliari: la Cavalcata sarda è uno dei patrimoni culturali della città e, con i Candelieri, costituisce uno dei due eventi turistici di maggior rilievo. Le celebrazioni si terranno dal 17 al 20 maggio, culminando con la tradizionale sfilata di costumi sardi domenica; quest’anno la manifestazione è stata inserita anche tra gli eventi che fanno parte delle celebrazioni dell’Anno europeo del patrimonio culturale 2018.  All’edizione 2018 parteciperanno 65 gruppi folk, durante la sfilata i figuranti passeranno per le vie della città, insieme a 27 gruppi a cavallo, seguendo un percorso di quasi due chilometri in cui gli spettatori si immergeranno tra i colori degli abiti della Sardegna, la musica e i balli tradizionali. In totale saranno circa 2500 i figuranti in costume che prenderanno parte alla sfilata e un corteo di oltre 270 cavalieri.

Il programma. Prenderà il via giovedì 17 maggio la rassegna dei canti e delle danze tradizionali della Sardegna a cura dell’Associazione Folk Sardegna. Il 18 maggio ritornerà anche l’atteso appuntamento a Monte d’Accoddi con la serata “Voci e suoni tra miti e riti”. Nel corso della serata ci sarà l’esibizione delle maschere del Carnevale sardo, il suono delle launeddas, performance, musica, canti e danze della Sardegna. Sabato 19 e domenica 20 maggio dalle ore 19, in piazza d’Italia, i gruppi folkloristici isolani proporranno un vasto repertorio musicale e coreografico. Il clou della manifestazione è domenica 20 maggio: la partenza della Cavalcata Sarda 2018 è prevista alle ore 9 da corso Francesco Cossiga, di fronte alla Chiesa di San Giuseppe. Il corteo proseguirà per via Asproni, via Roma, piazza d’Italia, portici Bargone e Crispo, via Cagliari, via Brigata Sassari, Emiciclo Garibaldi, viale Italia, per terminare in viale Mancini all’angolo con viale Enrico Berlinguer. Il primo pomeriggio sarà dedicato allo spettacolo delle pariglie dei cavalieri, che si svolgerà all' Ippodromo Pinna, a partire dalle 16.

 

Sassari, 07 maggio 2018

Ufficio Stampa

Dinamo Banco di Sardegna