Discovery+ Supercoppa: ci siamo!

Discovery+ Supercoppa: ci siamo!

Alle 15 la palla a due della sfida dei quarti di finale con Brindisi

Ci siamo: alle 12 si alzerà il sipario sul primo evento ufficiale della stagione 2021-2022 del campionato LBA. Alla Unipol Arena di Bologna inizia oggi la Discovery+ Supercoppa 2021, che nel format innovativo di questa stagione avrà la formula della final eight. A contendersi il trofeo saranno i campioni d’Italia e padroni di casa della Virtus Bologna, i vincitori della Coppa Italia 2021 dell’Olimpia Milano, la finalista della F8 Pesaro e la semifinalista playoff Brindisi insieme alle teste di serie dei quattro gironi con Dinamo Banco di Sardegna, prima nel girone B, la Reyer Venezia, Treviso e la neopromossa Tortona.

Per la Dinamo Banco di Sardegna si tratta della sesta partecipazione alla Supercoppa, trofeo che ha messo in bacheca nel 2014 e nel 2019: il sodalizio sassarese si presenta con un gruppo in parte nuovo che ha mostrato personalità già nel girone B di qualificazione. La sfida con Brindisi è ormai un classico della storia biancoblu, nella danza perpetua di una rivalità che affonda le radici dalla Legadue.

L’avversario. Brindisi è sempre stata una squadra costretta a cambiare molto ogni stagione, perdendo per strada giocatori che poi sono diventati top player in Europa, non ultimi John Brown e Adrian Banks. La forza della squadra del presidente Marino è sempre stata quella di costruire un roster super competitivo, spettacolare, che giocasse un basket molto efficace, straordinario come nella passata stagione, la migliore di sempre dei pugliesi. Cambiano i volti, non l’identità dei pugliesi, che vogliono correre in transizione, alzare il numero dei possessi, segnare nei primi 8” e venderà cara la pelle, avendo un solido gruppo italiano più un leader come Jeremy Chappell, senza dimenticare il talento e la fisicità degli americani.

In cabina di regia c’è l’ex Gonzaga e Partizan Belgrado Josh Perkins che ha la possibilità e il talento di fare canestro in molti modi mentre nel ruolo di centro sono confermati i muscoli e l’impatto atletico del mancino Nick Perkins, sicuramente un fattore nel duello con il nostro Mekowulu. Occhio all’ala forte Nathan Adrian, secondo miglior marcatore in Ucraina nella passata stagione, americano bianco dal grosso impatto fisico. Al posto dell’infortunato Wes Clark è arrivato dall’A2 il bomber ex Casale Monferrato Lucio Redivo. Brindisi non può prescindere dagli italiani: Raphael Gaspardo è fondamentale da ala piccola, vero collante della squadra, braccia lunghe, rimbalzi, difensore al top, mentre Alessandro Zanelli rappresenta l’animus pugnandi del gruppo insieme al confermato Mattia Udom. La scheggia impazzita può essere il tiratore mancino Riccardo Visconti, tra i più in forma della squadra, capace di grandi strisce realizzative anche in pochi minuti.

Supercoppa, il programma. Si parte oggi sabato 18 settembre con le sfide dei quarti di finale: ad aprire le danze alle 12 il match tra Pesaro e Venezia, alle 15 la Dinamo affronterà Brindisi nell’ennesimo capitolo della rivalità tra queste due piazze. Alle 18 le scarpette rosse affrontano Treviso mentre l’ultimo quarto di finale sarà tra la Virtus e Tortona con palla a due alle 21. Le semifinali si giocheranno lunedì 20 settembre: alle 18 la vincente tra Dinamo e Brindisi affronterà una tra Milano e Treviso; seconda semifinale in agenda alle 21. Finalissima in programma martedì 21 settembre alle 21. Tutte le partite saranno trasmesse in diretta su Dmax e Discovery+. Le semifinali e la finale saranno trasmesse anche su Eurosport 2.

Su Dinamo Tv a partire dalle 14:40 la diretta con prepartita, interviste esclusive e la web social cronaca del match con Paolo Citrini inviato alla Unipol Arena e Valentina Sanna insieme a coach Pietro Carlini dai Dinamo Studios del PalaSerradimigni.

Forza Giganti!

Sassari, 18 settembre 2021

Ufficio Comunicazione

Dinamo Banco di Sardegna