Erasmus biancoblu: la storia continua...

Erasmus biancoblu: la storia continua...

/Prosegue nel segno dell'entusiasmo e della continuità  il progetto portato avanti in piena sinergia dall'Università  degli Studi di Sassari e dalla Fondazione Dinamo

Sassari-Europa. La Dinamo Sassari, fresca vincitrice della storica Final Eight di Coppa Italia 2014, è una delle grandi attrici sulla scena della pallacanestro italiana ed europea. Sassari che gioca in Europa. Sassari che vive l'Europa. L'Europa che guarda a Sassari, anche, come importante opportunità  di vita e studio collegata al progetto Erasmus, da vivere all'interno dell'Università  di Sassari, a contatto con la Città , con la sua storia, con le sue eccellenze, come la Dinamo che può essere considerata una sorta di..testimonial del progetto Erasmus. L'Ateneo sassarese è da tempo uno dei più appetiti e appetibili per i giovani stranieri che scelgono di vivere la loro esperienza Erasmus, una dimensione fatta di studio, crescita e vita che avvolge in toto gli studenti che dall'Europa arrivano in Sardegna. Ma non solo, perché sono tantissimi gli studenti dell'Università  di Sassari che compiono il percorso inverso e si proiettano alla scoperta dell'Europa.

Università  e Fondazione. L'idea è promuovere Sassari e la Sardegna come eccellenze a livello culturale e sportivo. Promuovere quindi il progetto Erasmus, sia in entrata che in uscita, legato alle attività  dell'Università  di Sassari, sempre più punto di riferimento per gli studenti di tutta Europa e sempre più opportunità  di crescita e trampolino di lancio per gli studenti sardi e sassaresi. Il tutto con il biancoblu Dinamo a fare da sfondo, con gli uomini di coach Meo Sacchetti eccellenza sportiva da serie A a confronto con l'Europa della grande pallacanestro. Queste alcune delle linee guida che caratterizzano l'idea e il progetto nato dalla sinergia fra la Fondazione Dinamo del presidente Carlo Sardara, la Dinamo del presidente Stefano Sardara e l'Università  degli Studi di Sassari del Magnifico Rettore Attilio Mastino e del delegato alla mobilità  internazionale, il professor Piero Sanna. Un progetto comune che guarda ai giovani, che punta sui giovani e sulla cultura, sul futuro, sullo sviluppo e sulle opportunità  di crescita da offrire ai giovani del territorio e agli studenti stranieri che, con il noto progetto Erasmus, vivono proprio a Sassari e in Sardegna una grande e reale esperienza di studio e di vita.

Il messaggio. L'Università  di Sassari punta allo sport come parte del processo di accoglienza e integrazione dei propri studenti Erasmus incoming e come promozione di Sassari e della Sardegna quali luoghi ideali di scambi internazionali : grazie alla recente collaborazione con la Fondazione Dinamo, tre studentesse francesi, Alessia (Facoltà  di Architettura di Montpellier), Solenn e Claire, entrambe studentesse dell'à‰cole Speciale d'Architecture di Parigi, e tre studenti turchi, Mustafa Azizoglu e Mesut Kina della Dicle University e Ferhat Uzunà§ayır della Istanbul Arel University, accompagnati da alcuni rappresentanti dell'associazione ESN-Erasmus Student Network di Sassari, sono stati invitati ad assistere, rispettivamente, alle partite Dinamo - Gravelines Dunkerque e Dinamo-Ankara. La Dinamo Banco di Sardegna Sassari è una delle grandi attrici sulla scena della pallacanestro italiana e, da due anni, di quella europea, successo culminato con la recente conquista  della Coppa Italia, diventando il simbolo dell'eccellenza dello sport sardo. Questa sera la Dinamo affronterà  ad Ankara la squadra turca e potrebbe essere un'occasione per gli studenti dell'ateneo sassarese in mobilità  in Turchia per  accogliere i nostri campioni e vivere un momento di integrazione, sport e divertimento.

Studying in Sardinia: http://www.uniss.it/comunicazione/PieghevoleStudyingInSardinia_r.pdf

The University of Sassari fosters sport as part of the integration for the Erasmus incoming students and to promote Sassari and Sardinia as excellence destinations for international exchange. Thanks to the current cooperation with Fondazione Dinamo, some French and Turkish students (namely Mustafa Azizoglu and Mesut Kina from Dicle University and Ferhat  Uzunà§ayır  from Istanbul Arel University) were invited to the Dinamo - Gravelines Dunkerque and the Dinamo-Ankara basketball matches. The students were accompanied by the ESN (Erasmus Student Network) Sassari representatives. Dinamo is one of the most outstanding basketball teams in Italy as well as in Europe and was recently awarded the prestigious «Coppa Italia», thus becoming an example of sports excellence in Sardinia. This evening  Dinamo will be playing against Ankara in Turkey, which could be a chance for the Erasmus students of the University of Sassari spending a study mobility there to support the Dinamo team and live an experience of integration, sport and leisure.

Studying in Sardinia: http://www.uniss.it/comunicazione/PieghevoleStudyingInSardinia_r.pdf

Sassari, 12 febbraio 2014

Ufficio Stampa

Dinamo Banco di Sardegna