Frecciarossa Final Eight 2021: il tabellone completo

Frecciarossa Final Eight 2021: il tabellone completo

Definite le otto partecipanti alla Coppa Italia in agenda dall’11 al 14 febbraio 2021 al Mediolanum Forum

Ieri sera, con il recupero tra Cremona e Milano, ha preso forma il tabellone della Frecciarossa Final Eight 2021 in programma dall’11 al 14 febbraio al Mediolanum Forum di Assago. Le prime otto qualificate al girone di andata si affronteranno nella corsa all’assegnazione del primo trofeo dell’anno: la Coppa Italia. La vittoria dell’Olimpia Milano di ieri ha permesso a Reggio Emilia di qualificarsi come ottava definendo così il tabellone:

  1. Olimpia Milano
  2. New Basket Brindisi
  3. Dinamo Banco di Sardegna
  4. Virtus Bologna
  5. Reyer Venezia
  6. VL Pesaro
  7. Pallacanestro Trieste
  8. Pallacanestro Reggiana

Gli abbinamenti dei quarti di finale sono quindi i seguenti: Milano-Reggio Emilia, Bologna-Venezia, Brindisi-Trieste e Sassari- Pesaro. Per la Dinamo Banco di Sardegna la sfidante dei quarti di finale era la già designata Vuelle Pesaro di coach Jasmin Repesa, avversaria dell’ultima giornata di campionato: con molta probabilità il Banco debutterà il 12 febbraio, e in caso di passaggio del turno affronterà la vincente tra Brindisi e Trieste.

Final Eight 2021. Per il club sassarese si tratta della nona partecipazione alle Final Eight in un curriculum di tutto rispetto: due coppe messe in bacheca con il back to back 2014 e 2015, tre finali disputate, due semifinali e tre quarti di finale. Il destino anche stavolta ci ha messo lo zampino perchè nelle ultime due edizioni l’eliminazione è arrivata per mano dello stesso avversario: la New Basket Brindisi che per due stagioni è arrivata in finale cedendo prima con Cremona e lo scorso anno Venezia.

La Frecciarossa Final Eight 2020-2021 offre un nuovo scenario: dopo nove anni la Victoria Libertas Pesaro ritorna a calcare il parquet della corsa al primo trofeo dell’anno frutto della volontà della società del presidente Ario Costa di presentarsi a questa stagione con grandi ambizioni e la voglia di tornare nell’élite del basket. Decisiva la chiamata in panchina di un tecnico di esperienza e prestigio come Jasmin Repesa unita alla rivoluzione nel roster che rappresenta un perfetto mix di esperienza e talento, in cui spicca il veterano Carlos Delfino, ex Nba e compagno di squadra di un certo Gianmarco Pozzecco alla Fortitudo, e la produttività dell’ungherese Marko Filipovity. Pesaro ha chiuso il girone di andata al sesto posto, l’ultima partecipazione alla corsa al primo trofeo dell’anno risale all’edizione 2012 disputata a Torino quando arrivò in semifinale poi persa con Cantù.

Sassari, 20 gennaio 2021

Ufficio Comunicazione

Dinamo Banco di Sardegna