La Basketball Champions League cambia format

La Basketball Champions League cambia format

In seguito agli sviluppi della pandemia la BCL ha deciso di modificare il format in otto gironi da quattro squadre: la Dinamo inserita nel gruppo A insieme a Tenerife, Galatasary e la vincitrice del QR tra i danesi del Bakken Bears e i belgi del Mons-Hainaut

È arrivata l’ufficialità: la Basketball Champions League cambia formato. Nei giorni scorsi alcuni rumors parlavano della possibilità di un cambio del format in seguito agli sviluppi della pandemia, questo pomeriggio la Basketball Champions League ha ufficializzato la novità.

"Al fine di proteggere la salute e la sicurezza dei giocatori, arbitri e degli addetti ai lavori _si legge nella nota diffusa_ ma anche per garantire una competizione giusta e per organizzare in maniera coerente gli eventi, la regular season si disputerà non più con quattro gironi da otto squadre bensì otto gironi composte da quattro team. Questo cambio di format  garantirà ogni settimana lo svolgimento di gare della BCL, ridurrà gli spostamenti internazionali per le squadre e offrirà loro più flessibilità. Questo cambiamento serve anche per proteggere l'integrità della competizione e salvaguardare il completamento della stagione".

La Dinamo Banco di Sardegna è stata inserita nel Gruppo A insieme a Tenerife, Galatasaray, e la vincitrice del preliminare tra i danesi Bakken Bears e i belgi del Mons-Hainaut. Sarà mantenuto il calendario per cui si gioca di martedì e mercoledì, così da non impattare sul regolare svolgimento delle leghe nazionali: da ottobre a gennaio saranno disputate dodici sfide BCL, garantendo due settimane tra una partita e l’altra per le squadre di uno stesso girone. Il primo Gameday è in programma 20-21 ottobre mentre nei prossimi giorni sarà definito il calendario completo. Ogni club giocherà sei match a testa, tre in casa e tre in trasferta, con le due migliori squadre che avanzeranno agli ottavi. Lo stesso format dopo la regular season sarà confermato dopo un successivo confronto sugli sviluppi della pandemia e del suo impatto sull'organizzazione delle partite.

La composizione dei gruppi è stata stilata tenendo conto dei sorteggi che si sono tenuti a luglio e le squadre sono state divise sulla base del seed e alle urne in cui erano state inserite.

Sassari, 24 settembre 2020

Ufficio Comunicazione

Dinamo Banco di Sardegna