A Schio gara a senso unico: ai playout sarà Broni-Dinamo Women

A Schio gara a senso unico: ai playout sarà Broni-Dinamo Women

Le venete si confermano avversario ostico: ora testa ai playout con la sfida contro Broni

Non c’è gara al Palaromare di Schio: le Dinamo Women affrontano nell’ultima giornata la corazzata veneta che si conferma avversario inarrivabile. Le orange scavano il primo break già in avvio, portando il vantaggio in doppia cifra. Per le ragazze di Antonello Restivo, al netto della differenza sul parquet tra le due squadre, un buon test in vista del playout che ha permesso alle isolane di far riposare le sue giocatrici più importanti. Archiviata la regular season la Dinamo Femminile mette nel mirino i playout: la sconfitta di Broni -insieme alla vittoria di Lucca- designa la formazione lombarda come le prossima avversarie del Banco.

Forza ragazze, conquistiamo la salvezza!

Coach Antonello Restivo manda in campo Calhoun, Arioli, Fekete, Cantone e Burke, Schio risponde con Mestdagh, Gruda, De Pretto, Dotto e Harmon. Le padrone di casa aprono le danze con Harmon, Sassari risponde con i primi cinque punti firmati da Kennedy Burke. Le venete trovano il primo strappo piazzando un break con Gruda, Harmon e il 2+1 di De Pretto con un 13-0 che indirizza il match. Le Women si sbloccano con Burke e anche Calhoun e Fekete si iscrivono a referto (21-11). Le isolane provano ad accorciare le distanze con Calhoun e Cantone ma Famila prosegue la sua corsa con fiducia, affidandosi alle tante bocche di fuoco del roster di coach Vincent. Anche Cinzia Arioli si iscrive a referto, alla seconda sirena il tabellone dice 45-25. Al rientro dall’intervallo lungo Burke dai 6.75 sembra lanciare la rimonta sassarese, ma Schio ricaccia indietro il tentativo sassarese e con un break di 13-0 resta saldamente in controllo. Alla terza sirena è 67-32. Gli ultimi 10’ sono garbage time, coach Restivo dà riposo alle sue e c'è spazio sul parquet per le giovanissime Costantini, Scanu e Fara. Al Palaromare di Schio finisce 82-41.

Post partita. Il commento a caldo di coach Antonello Restivo: “Schio rispetto a noi è di un altro pianeta, per roster, tradizione e mentalità: è la squadra migliore di Italia.  era difficile affrontare questa partita, lo sapevamo, e per questo siamo scesi in campo con la volontà di allenarci guardando ai playout. Siamo molto contenti di aver dato spazio anche alle nostre giovanissime, era importante perché per loro è la prima volta che si affacciano in serie A femminile e ne abbiamo approfittato per fargli assaggiare il campo. Ora guardiamo ai playout, ci prepariamo per il rush finale e ci aspetta Broni come sfidante. Tutte le partite quest’anno sono state difficili, per tanti motivi, siamo corti e dobbiamo cercare di giocarci le partite fino all’ultimo. Proveremo ad attaccare subito mentalmente la partita e vediamo cosa succederà”.

In chiusura di regular season d’obbligo un bilancio del primo storico campionato di A1: “Come abbiamo detto a inizio stagione siamo partiti tardi, a fine luglio: il presidente della Dinamo Stefano Sardara ha voluto fortemente buttarsi in questa avventura, nonostante il momento storico delicato, mosso dall’estrema passione e dall’amore che ha per la Dinamo e per la pallacanestro e così facendo ha regalato alla Sardegna la serie A1. E la risposta in termini di passione e di entusiasmo è stata ottima: a inizio campionato seppur con gli ingressi limitati abbiamo sentito da subito il calore del pubblico. Il bilancio è positivo, siamo arrivati con il mercato praticamente chiuso per le italiane e abbiamo fatto delle scelte obbligate; sono molto soddisfatto delle tre straniere che abbiamo preso e sono contento per l’andamento: ovviamente ci sarebbe piaciuto avere qualche vittoria in più, ma sappiamo che partire è sempre difficile e farlo in ritardo ancora di più. Se centrassimo la salvezza sono sicuro che la società vorrà fare lo step che hanno fatto tutte le squadre al secondo anno, come Virtus, Geas e altre”.

Famila Schio - Dinamo Women 82-41  

Parziali: 21-11; 24-14; 22-7; 15-9.

Progressivi: 21-11; 45-25; 67-32; 82-41.

Schio. Keys 6, Mestdagh 9, Cinili 8, Gruda 18, De Pretto 13, Crippa , Andrè 8, Dotto 2, Trimboli 6, Harmon 12. All. Pierre Vincent

Dinamo Femminile. Calhoun 15, Arioli 4, Costantini, Gagliano, Fekete 3, Cantone 2, Burke 15, Scanu, Pertile 2, Fara. All. Antonello Restivo

Sassari, 10 aprile 2021

Ufficio Comunicazione

Dinamo Banco di Sardegna