Spissu Manì Mvp della sfida con Trento

Spissu Manì Mvp della sfida con Trento

Leadership e concretezza per il play sassarese nel match di sabato

Ha trascinato i suoi nella rimonta, con le bombe che hanno suonato la carica al Banco e portato i giganti a giocarsela fino all’ultimo possesso, puniti nel finale dalla tripla di tabella di Alessandro Gentile. Marco Spissu è il Manì Mvp dell’anticipo con l’Aquila Basket Trento di sabato scorso: per MiniSpì 11 punti a referto con 3/7 da tre 2 rimbalzi e 4 assist per un totale 15 di valutazione. Il numero 0 ha tirato fuori dal cilindro due canestri che hanno riaperto i giochi in favore dei sassaresi: leadership e grinta ne fotografano la tempra e lo eleggono Manì Mvp della sfida della 3° giornata di ritorno.

Numeri. Chi di buzzer beater ferisce di buzzer beater perisce: la Dolomiti Energia sabato ha vendicato il finale al cardiopalma della sfida alla BLM Group Arena quando fu una prodezza di Curtis Jerrells a consegnare la vittoria alla Dinamo Banco di Sardegna. A decidere la sfida la tripla di tabella di Alessandro Gentile che ha consegnato meritatamente la vittoria agli uomini di coach Brienza, in controllo per  tutta la partita. Nonostante un avvio non brillantissimo, con il parziale dell’Aquila che ha indirizzato la sfida in favore degli ospiti, nelle fila sassaresi spiccano i 19 punti di Miro Bilan, con 6/7 da due, 6 rimbalzi e 6 falli subiti per un totale 29 di valutazione. Un Michele Vitali in grande spolvero è stato protagonista di un buon primo quarto e ha firmato la bomba che, a 4’’ dalla fine, ha sancito l’87 pari. Per Miki 14 punti con 3 su 4 dall’arco e 3 assist. Doppia cifra anche per Dyshawn Pierre (12 pt, 4 falli subiti), ennesima prova di sostanza per Stefano Gentile – protagonista del duello con il fratello Alessandro – a segno con 10 punti e 2 assist, suo un minibreak di 5-0 che ha suonato la carica al Banco dimezzando lo svantaggio nell’ultima frazione. 8 punti e 8 rimbalzi per Dwayne Evans mentre sono 9 i punti a segno di Curtis Jerrells. Menzione speciale per l’ultimo arrivato in casa Dinamo Dwight Evans che ha quasi svoltato la partita nel finale portando energia e grinta con una buona difesa e un buon lavoro a rimbalzo (5) nei suoi13’ in campo.

Manì Boutique. La storia della Manì Boutique inizia più di trent'anni fa nel cuore di Sassari, in via Rosello, quando la famiglia Maninchedda-Solinas decise di far parte del mondo della gioielleria. Nel 2001 si concretizza la possibilità di rilevare la storica Gioielleria Laccu concessionario ufficiale Rolex per la città da oltre cinquant’anni. Nel corso degli anni, passione e professionalità hanno permesso l’affermazione come eccellenza nel territorio, sempre proiettata verso obiettivi più prestigiosi. Nel 2017 la famiglia Maninchedda-Solinas celebra l’inizio di una nuova fase della propria storia trasferendo la sede da corso Vittorio Emanuele a via Roma 28: nasce così Manì Boutique. Il nuovo punto è incastonato in un immobile storico di grande pregio architettonico, nel cuore della città. Il progetto prevede la creazione di uno spazio esclusivo dove gli elementi storici e gli interventi contemporanei s’incontrano, dando vita a un’architettura pulita ed elegante, dove gli oggetti preziosi sono protagonisti assoluti.

Su DinamoTV rivivi le prodezze di MiniSpì:

Sassari, 27 gennaio 2020

Ufficio Comunicazione

Dinamo Banco di Sardegna