BENDZIUS, IL VENTO DELL'EST

BENDZIUS, IL VENTO DELL'EST

07/07/2020 | 00:02:55

Sulla ruota di Sassari esce il numero 90, quello del pezzo grosso di mercato. La Dinamo mette nel proprio roster un giocatore di grande qualità come Eimantas Bendžius, ala lituana, classe 90, ex Lietuvos Rytas e per 3 anni in Spagna nell’ACB con l’Obraidoro. Un colpo di quelli chiave per il GM Pasquini che strappa la firma di un giocatore su cui c’erano molte squadre di valore. Bendžius ha giocato l’Eurocup dove si è reso protagonista di partite di assoluto livello, micidiale tiratore, fondamentali di alta scuola, capacità di giocare sia da ala forte che eventualmente anche da ala piccola come in Spagna in un quintetto extra large essendo quasi 2 metri e 7. Bendžius è molto bravo nel capire il gioco, nell’attaccare i cambi e nella capacità di aprire il campo con la possibilità di avere in area giocatori interni come Bilan e Tillman, molto bravo anche lui nel duckin ovvero nel prendere posizione profonda nel pitturato e punire la difesa. Bendžius, che dal 2017 fa parte della nazionale lituana, ha veramente le stimmate del giocatore ideale per Pozzecco che adesso avrà tutte le possibilità di pensare ad una grande varietà di quintetti, ma soprattutto avrà la chance di avere corsa, fisicità e quel gioco dentro – fuori, micidiale nell’80% di vittorie del Banco della gestione del coach. Croazia, Serbia, Lituania, uno spruzzo d’America, questa Dinamo è assolutamente la più europea degli ultimi anni, la conoscenza del gioco, le qualità umane, la versatilità e la velocità di inserimento in un gruppo sono le atu che mette sul campo la squadra di coach Pozzecco, al settimo cielo per la “sua” creatura appena nata, a cui mancano un paio di pezzi italiani di complemento, ma è solo questione di tempo.

Dinamo Banco di Sardegna | Sardegna | Basketball Champions League | Stefano Sardara | Gianmarco Pozzecco | Marco Spissu