Eze Benjamin

#24 Eze Benjamin

Nato a Lagos (NIG)

Nato il 08/02/1981

Nazionalità ITA

Ruolo Centro

Altezza 208 cm

Peso 115 kg



Profilo

Nato l'8 febbraio 1981 a Lagos in Nigeria, è un centro di 208 centimetri per 115 chilogrammi che nell'ultimo decennio è stato fra i più dominanti giocatori ammirati nell'Italia e nell'Europa della palla a spicchi, assoluto protagonista in Lega A e in Eurolega, fattore spesso determinante e arma non convenzionale per gli allenatori con cui ha lavorato, capace di lasciare il segno sui tabellini e sul parquet grazie alla sua “ingombrante” presenza e al suo approccio grintoso alla pallacanestro. Giocatore atletico e fisicamente dotato, carattere forte e propensione all'intimidazione d'area, un vero colosso da parquet che già in giovane età si era rivelato al grande pubblico internazionale come uno dei più promettenti talenti d'Africa formatosi in patria. Propensione al rimbalzo e alla difesa, Big Ben ha alle spalle una lunghissima esperienza formata in una carriera di successi e stagioni disputate con alcune delle più grandi squadre d'Italia e del vecchio continente. Esperienza che oggi il gigante d'ebano è pronto a mettere al servizio della squadra e di coach Meo Sacchetti.

La carriera

All'età di 17 anni, nell'Europa del basket che conta. Prima esperienza al Saratov in Russia (1998), la stagione successiva trasferimento oltre oceano al Southern Idaho College in Ncaa, quindi, nel 2001, l'approdo all'Europa prima allo Slovan Lubiana e poi a Reggio Calabria. Proprio a Reggio comincia a conquistare spazio, minuti e attenzione, consacrandosi come primo attore sul palcoscenico della prima serie italiana. Tre stagioni in maglia Viola, dal 2001 al 2004, poi la chiamata di Siena e l'inizio della striscia da sei stagioni con quattro scudetti, due Coppe Italia, tre Supercoppe, All Star Game giocata e una Final Four Eurolega a impreziosire il tutto. L'exploit senese accende su di lui i riflettori dell'Europa delle grandi, lo firma il Khimki, in Russia, e per un anno e mezzo il gigante di Lagos si allontana dal'Italia. A gennaio 2011 però arriva la chiamata dell'Olimpia Milano, Eze risponde presente e torna in Lega A. Nel 2012 è ancora Siena a firmarlo, ed è un nuovo e vincente capolavoro: arrivano scudetto e Coppa Italia e il binomio Ben-Montepaschi si conferma di sicuro affidamento. Dopo un inizio di stagione in standby ecco ora l'opportunità Dinamo Sassari, una nuova sfida cui Big Ben non vuole mancare.

L'uomo

Sorriso stampato sul volto, ottima capacità di integrarsi con l'ambiente e con i compagni. Sbarcato a Sassari due settimane fa, con esordio biancoblu in occasione del match di Varese, Eze rappresenta un nuovo prezioso tassello regalato al puzzle Dinamo dal presidente Sardara e dal diesse Pasquini. Più volte Nazionale giovanile con la Nigeria, ha partecipato ai Campionati Mondiali Juniores del 1999 conclusi dalla sua rappresentativa all’undicesimo posto. Il suo high italiano è di 20 punti con la Montepaschi Siena proprio contro Varese (2007), mentre in Eurolega ha realizzato 16 punti contro il Fenerbache (2009). Vive a Phoenix, è soprannominato Big Ben e “The Helicopter”, la sua prima passione era il calcio, il suo più grande rimpianto è il ko rimediato a Madrid con la Montepaschi nella semifinale della Final Four contro il Maccabi Tel Aviv, mentre la gioia sportiva più grande è il successo del primo scudetto cinto con la canotta biancoverde.


Galleria