Gordon Drew

#11 Gordon Drew

Nato a S. Josè (USA)

Nato il 12/07/1990

Nazionalità USA

Ruolo Centro

Altezza 205 cm

Peso 110 kg



Profilo

Un giocatore solido, agile ed aggressivo. Un agonista da parquet che nelle Summer League a stelle e strisce (l'ultima l'estate scorsa), in Lega Adriatica e in Turchia, in Eurocup e in Eurolega, oltre che al College negli States, regalava prestazioni di spstanza e viaggiava su cifre di tutto rispetto. Una scommessa ribadita e importante giocata dalla Dinamo Banco di Sardegna, a distanza di circa sei mesi dall'ultima apparizione di Flash Gordon al palazzetto torna a puntare su un giocatore già rodato alla ribalta continentale, giovane ma dal grande impatto, chiamato a completare il roster, freccia in più all'arco del tecnico di Altamura. Buoni fondamentali, dinamismo ed atletismo che ne fanno un giocatore verticale ed ottimo rimbalzista. Elemento che sa correre bene il campo ed ha buone mani, pedina duttile che ben si colloca nel puzzle biancoblu affidato alle sapienti mani di coach Meo Sacchetti. L'esperienza sassarese è garanzia di immediato e positivo inserimento nel meccanismo Dinamo. Un uomo in più per il progetto, aggiunta importante ad un gruppo importante.

La carriera

Drew Gordon, 22enne classe 1990 prodotto di New Mexico, è reduce dalla sua terza esperienza maturata in Europa nella fila del Banvit, ambizioso team aspirante al titolo di Turchia. Un agile numero 5 che si adatta anche a giocare da numero 4 all'occorrenza, 205 cm per 111 kg, nato il 12 luglio 1990 a San Jose in California), atleta capace di mettersi in mostra sin dai tempi della High School frequentata a San Jose e vissuta da assoluto protagonista sulla scena. E da protagonista sulla scena, Drew Gordon vive anche il suo quadriennio al college. Dal 2008 al 2010 gioca per l'Università di UCLA, quindi nell'ultimo biennio passa a New Mexico dove si consacra come prospetto di valore Nba. Nel 2012 Drew Gordon ha giocato la Summer League di Las Vegas con la canotta dei Dallas Mavericks e nell'agosto 2012 ha firma un contratto con il prestigioso club europeo del Partizan Belgrado, formazione impegnata nel massimo campionato di Serbia (dominato nelle ultime stagioni), blasonato team europeo impegnato nelle più importanti competizioni internazionali. Dalla serbia all'Italia, alla Sardegna, pronto a disputare in maglia Dinamo un infuocato finale di stagione con tanto di serie quarti playoff giocata al meglio delle sette contro Cantù. Dopo un'altra positiva Summer League la scelta turca, ora a cavallo fra 2013 e 2014 il nuovo gradito ritorno biancoblu.

L'uomo

Sguardo vispo e attento, tatuaggi a raccontare la sua storia e le sue passioni (il basket) sulla pelle. Drew Gordon sbarca per la seconda volta in Sardegna, pronto a vivere una nuova avventura, a dare continuità all'esperienza vissuta lo scorso anno agli ordini di coach Meo Sacchetti, determinato a confermare quanto di buono fatto, volenteroso e deciso a farsi apprezzare, a consacrarsi alla ribalta del grande basket italiano e europeo. Come tutti i giovani cestisti Usa sognava e sogna l'Nba, si ispira a Magic Jhonson e Dennis Rodman, tifa per i Warrios, ascolta musica Pop ed ama guardare film d'azione e cartoons. Ha assaggiato ed apprezzato la pasta, si ripropone di andare quanto prima a visitare le sue spiagge ma la sua vacanza ideale è in California. Di Travis Diener aveva già sentito parlare per la sua grande carriera vissuta rispettivamente in America ed in Europa. E proprio Travis Diener, Man-Drake, Brian Sacchetti, Manuel Vanuzzo, Jack Devecchi, lo staff e la dirigenza Dinamo lo hanno abbracciato e riaccolto in questo 2013-2014 da vivere fra Lega A e Eurocup.


Galleria