Le Dinamo Women cadono a Costa Masnaga

Le Dinamo Women cadono a Costa Masnaga

Trasferta amara per le biancoblu che cedono 76-57 nell’anticipo della 9° giornata di regular season

Le Dinamo Women cadono nella sfida in agenda per la 9°giornata della Techfind serie A1: le ragazze di Antonello Restivo incontrano Limonta Costa Masnaga, tra le squadre più lanciate del momento. Le isolane pagano un approccio soft del primo quarto, totalmente in controllo delle padrone di casa (23-7) trascinate da una Matilde Villa da record (36 punti in34' con 14/21 dal campo, 8 rb, 4 as), fenomeno classe 2004. Nonostante la crescita di condizione e l’apporto di tutte le giocatrici le isolane non trovano energia e continuità per colmare il gap scavato nella prima frazione e cedono alle lombarde. Alle biancoblu non bastano i 20 punti di Kennedy Burke che firma una doppia doppia con 18 rimbalzi e 2 assist, e l'apporto a rimbalzo di Michaela Fekete (17).

La prossima settimana l’appuntamento è nelle mura amiche per la sfida contro Empoli: la palla a due del match sarà alzata alle 15.

Coach Antonello Restivo manda in campo Calhoun, Arioli, Mataloni Fekete e Burke, Costa Masnaga risponde con Villa, Del Pero, Jablonoski, Allievi e Nunn. Le padrone di casa aprono le danze con Del Pero, a sbloccare la Dinamo è Kennedy Burke seguita da Michaela Fekete. Costa Masnaga però alza i giri e piazza un break di 11 lunghezze che annichilisce le isolane. Timeout Dinamo. Le sassaresi si sbloccano con Burke e Arioli, al 10’ il tabellone dice 23-7. Nella seconda frazione le padrone di casa proseguono la fuga condotte da Matilde Villa, le Dinamo Women ritrovano la via del canestro e più continuità in attacco con la coppia Burke- Calhoun, anche Margherita Mataloni si unisce alla causa. Le ragazze di Antonello Restivo accorciano con Arioli e Pertile ma Limonta resta in controllo. Alla seconda sirena è 44-23. Al rientro dall’intervallo lungo le due americane della Dinamo trascinano l’attacco sassarese, anche Giovanna Pertile si iscrive a referto. Le padrone di casa però gestiscono con intelligenza il vantaggio nonostante un minuto di totale digiuno offensivo; il terzo quarto si chiude 61-36. Negli ultimi dieci minuti spicca la reazione di orgoglio delle Women che provano ad accorciare il gap con un break in avvio di 9-2. Ma le brianzole restano saldamente in controllo e la sfida si chiude 76-57.

Post partita. Il commento a caldo del tecnico biancoblu Antonello Restivo: “È stata la partita più brutta che potessimo disputare, abbiamo completamente sbagliato l’approccio scendendo in campo in maniera troppo soft: per questa ragione all’inizio pur avendo costruito buoni tiri abbiamo pagato l’approccio mentalmente soft e non abbiamo trovato quei canestri che potevano tenerci in partita. Da lì piano piano abbiamo ceduto alla loro difesa, abbiamo sofferto le mani addosso e loro sono riusciti a limitare le nostre iniziative in campo aperto e i passaggi in postbasso. Quando approcci così e fatichi in attacco poi inevitabilmente cedi anche in difesa. Complimenti a loro, si vede che sono una squadra in grande fiducia, brava a fare del ritmo una delle armi, potendo contare su ottime rotazioni. Noi dobbiamo ripartire da questo, sappiamo che nel corso della stagione possono arrivare delle sconfitte così amare ma dobbiamo usarla per tornare in campo e in palestra e allenarci sempre più duramente. È l’unica via per ritrovare fiducia e quella forma fisica e mentale che stiamo ancora ricostruendo dopo il lungo stop. Bisogna fare un mea culpa e poi ripartire con la grinta e la voglia di dare tutto sul campo”.

Limonta costa Masnaga - Dinamo Women  76-57

Parziali: 23-7; 21-16; 17-13; 15-21.

Progressivi: 23-7; 44-23; 61-36; 76-57.

Costa Masnaga. Bernardi , Villa E. 2, Villa M. 36, Osazuwa 2, Del Pero 5 , Jablonowski 7, Spinelli 7, Allievi 2, Labanca, Toffali 2, N’guessan 2, Nunn 11. All. P. Seletti

Dinamo Femminile. Calhoun 9, Arioli 7, Mataloni 5, Gagliano, Fekete 7, Cantone 6, Burke , Scanu, Pertile 3, Fara. All. Antonello Restivo

Sassari, 28 novembre 2020

Ufficio Comunicazione

Dinamo Banco di Sardegna