Lawal Gani

#31 Lawal Gani

Place of birth College Park

Date of birth 07/11/1988

Nationality NIG

Role Centro

Height 206 cm

Weight 115 kg



Profile

La carriera. Cresciuto a Norcross, vicino ad Atlanta, frequenta la Riverdale High School prima di trasferirsi alla Norcross High School per gli ultimi due anni di liceo, dove vince il titolo dello stato della Georgia nel 2006 e nel 2007. Viene eletto "Mr. Basketball" e selezionato per il McDonalds AllAmerican Game, torneo riservato ai migliori prospetti liceali nell'anno da senior, chiuso a 18.4 punti, 8.1 rimbalzi e 2.7 stoppate. Prosegue gli studi al college, si iscrive alla Georgia Institute of Technology, dopo una prima stagione da comprimario, nell'anno da sophmore è uno dei punti di riferimento della squadra. Chiude la stagione con cifre sontuose, 15.1 punti e 9.5 rimbalzi. Viene inserito nel terzo quintetto della sua conference, l'ACC e riceve una menzione d'onore come AllDefensive Player. Molti scout NBA dichiarano interesse verso il ragazzo, scarta la possibilità di presentarsi al draft del 2009, decidendo di proseguire la carriera universitaria almeno per un altro anno. Nella stagione da junior (3° anno) conferma tutte le sue potenzialità, trascina Georgia Tech al torneo finale dell'ACC. Chiude l'anno a 13.5 punti, 8.5 rimbalzi e 1.4 stoppate. Nelle ultime due stagioni è leader della sua squadra sia per punti che per numero di rimbalzi presi. Al termine dell’annata 2009-2010 decide di dichiararsi al Draft NBA con un anno di anticipo. Viene scelto dai Phoenix Suns con la 46° scelta, con cui gioca una sola partita con la maglia di Phoenix prima di essere girato, nel novembre 2010, agli Iowa Energy in D-League, squadra affiliata ai Suns che partecipa alla Lega di sviluppo NBA. Gioca 10 partite prima di essere richiamato, ma un infortunio mette fine anzitempo alla sua stagione da rookie.

Nella stagione 2011-12 in seguito a Lockout NBA, firma un contratto con i polacchi dello Stelmet Zielona Gora con cui disputa 13 gare nella massima serie. Chiude l'esperienza europea con 14.7 punti, 10.2 rimbalzi e 1.1 stoppate di media. Al termine del Lockout fa rientro negli Stati Uniti e nel dicembre 2010 accetta l'offerta dei cinesi dello Xinjiang Flying Tigers, con cui gioca 17 gare nella CBA, con 18.4 punti e 12.4 rimbalzi prima di fare di nuovo le valigie e concludere la stagione in Francia allo Chorale Roanne.

Nell'estate 2012 firma con la Virtus Roma, per il suo esordio nella Serie A italiana. E' assoluto protagonista della magnifica stagione capitolina, con Bryant Dunston si divide lo scettro di miglior lungo del campionato. In copia con l'olbiese Gigi Datome trascina la Virtus fino alla finale scudetto, poi persa contro la Mens Sana Siena. Contro la Dinamo sfodera una prestazione monstre da 34 punti e 17 rimbalzi per un totale di 57 di valutazione. Chiude la stagione come miglior rimbalzista, secondo per stoppate, ottavo per valutazione e secondo per minuti giocati. In 47 gare disputate mette a referto 13.7 punti, 8.4 rimbalzi e 1.5 stoppate.

L’anno successivo dopo due brevi esperienze prima in Cina e poi Lettonia, al Vef Riga, firma con I Philadelphia 76ers. Con la franchigia NBA prende parte al Veteran Camp. Nel novembre 2013 fa rientro in Italia, è l' EA7 Milano a strappare il lungo nigeriano alla concorrenza di diversi team europei. Con la maglia dell'Olimpia termina la stagione regolare al primo posto e trionfa nei playoff riportando lo Scudetto in casa lombarda. Con i biancorossi anche il suo esordio in Eurolega, avventura che si chiude ai quarti di finale.

Nella stagione 2014-15 gioca prima con i turchi del Trabzonspor, con cui prende parte anche all'EuroChallenge, per poi firmare, a febbraio, con i greci del Panathinaikos come straniero per l'Euroleague.

A luglio 2015 il ritorno a Milano dove rimane per due mesi e disputa 5 partite di Serie A e 3 di Eurolega. Il 1º dicembre 2015 viene ingaggiato dai Delaware 87ers, in D-Leaguen e il 12 dicembre realizza 10 punti e 10 rimbalzi contro i Westchester Knicks. Il 30 dicembre viene ceduto proprio ai Knicks in cambio di una seconda scelta al draft 2016. Il successivo 2 gennaio debutta con la nuova maglia proprio contro Delaware, realizzando 9 punti, 5 rimbalzi, 2 palle rubate e una stoppata in 21 minuti. Il 23 febbraio viene ceduto ai Reno Bighorns insieme a una quarta scelta al draft 2016 in cambio dei diritti su Ra'shad James ed una sesta scelta al draft 2016. Tre giorni dopo debutta con la nuova maglia, realizzando 11 punti e 12 rimbalzi in 14 minuti contro i Santa Cruz Warriors. Il 6 luglio 2016 torna in Italia, firmando un contratto di un anno con la Pallacanestro Cantù per passare ora a Sassari, dove inizierà una nuova sfida in Serie A e Basketball Champions League con i giganti biancoblu .

Videos


Photo gallery