Plisnic Vanja

#15 Plisnic Vanja

Place of birth Zenica (BOS)

Date of birth 28/07/1980

Nationality SRB

Role Ala-Centro

Height 207 cm

Weight 108 kg



Profile

Nato a Zenica in Bosnia il 28 luglio 1980, 207 centimetri per 108 chilogrammi di peso, Vanja Plisnic, bosniaco di nascita ma serbo di passaporto, è elemento di indiscusso e riconosciuto talento a livello europeo, formatosi cestisticamente a Novi Sad e cresciuto esponenzialmente sino all’esordio in Coppa Korac nella stagione 2000-2001. Fondamentali di scuola slava, buona lettura delle situazioni di gioco, buone doti da passatore e buona capacità difensiva sul pick and roll. Giocatore duttile, un numero 4 moderno veloce, capace di giocare all’occorrenza anche da numero 5, ottimo a rimbalzo (soprattutto offensivo) e valido nel gioco senza palla, produttivo anche dall’arco dei 6.75. Buona anche la sua capacità di correre in contropiede anche se sa adattarsi a giocare nei sistemi.

La carriera

Nel 2002 firma per l’FMP Zeleznik Belgrado (21 partite e 6.5 punti di media), quindi passa al Reflex Belgrado (14 presenze in campionato con 10.8 punti di media e 15 presenze in Uleb con 8.0 di media), prima di tornare al Vojvodina per due stagioni. Quindi Ostenda (13 presenze in campionato con 8.0 punti di media, 8 presenze in Uleb con 10.8 di media), ed in gennaio l’Hemofarm Vrsac (14 partite e 6.3 di media in campionato, 2 gare in Uleb con 19.5 di media). Prima di sbarcare in Italia gioca due anni in Russia con l’Ural Great Perm, 21 partite il primo (12.7 punti e 4.6 rimbalzi di media) e 25 il secondo (con 12.2 punti e 5.8 rimbalzi di media)i. Ha in curriculum una Coppa di Jugoslavia (‘03), una finale di Coppa Serbia e Montenegro (‘04), l’Adriatic League del 2004 ed un campionato Europeo Under 20 vinto nel 2000. Nella scorsa stagione ha giocato 14 partite in Lega A italiana con Biella. Solo un infortunio ne ha limitato il rendimento (5.3 punti, 3.3 rimbalzi e 0.3 assist in 13.9 minuti). L’anno scorso ha iniziato la stagione in Russia con il BC Nizhny Novgorod, a gennaio l’arrivo a Sassari ed un cammino in crescendo sino agli ottavi playoff.

L'uomo

Ha un figlio di nome Leon ed una grande passione per la fotografia che ha già messo a frutto sull’Isola immortalando alcuni suggestivi scorci del mare di Alghero e di Stintino. È nato in Bosnia ma si sente serbo a tutti gli effetti. Un grande professionista che coltiva l’etica del lavoro, bravo ragazzo con il sorriso costantemente stampato sulle labbra. È sposato con una bellissima ragazza di Zagabria, tanto che lasciata la Russia sarebbe dovuto andare a giocare con il Cibona, ma alla fine ha scelto Sassari. È allergico al pomodoro ma adora le penne alla carbonara. Il suo soprannome è Vanjus, il campione dello sport che stima di più è Dejan Bodiroga, i suoi attori preferiti son o Angelina Jolie e Kevin Spacey. Gli piace incontrare e conoscere persone sempre nuove, la sua città ideale è Berlino e la montagna il posto ideale dove ritrovarsi. Non ama molto guardare la televisione, e se non fosse diventato un giocatore di basket sarebbe sicuramente stato un fotografo. È tornato a Sassari con un grande e convinto sorriso sulle labbra.


Photo gallery