Alle 18 Reggio Emilia- Dinamo

Alle 18 Reggio Emilia- Dinamo

Questa sera al PalaBigi la palla a due della sfida della 3° giornata di ritorno del campionato LBA

La Dinamo Banco di Sardegna è arrivata ieri sera a Reggio Emilia dove questa sera -palla a due alle 18- affronterà la Pallacanestro Reggiana nella sfida della 3°giornata di ritorno del campionato LBA. Sul parquet del PalaBigi, indimenticabile scenario di quella incredibile Gara 7 dei playoff 2014/2015 che consegnò al Banco il primo scudetto della sua storia, i giganti affrontano una squadra profondamente cambiata dal girone di andata. La sfida della 3° giornata di ritorno rappresenta un importante banco di prova per i sassaresi, intenzionati ad affrontare il girone di ritorno con energia e concretezza: per Bamforth e compagni è ora di dare prova di continuità dopo le belle vittorie in casa contro Utena e Torino e la trasferta a Holon. I padroni di casa arrivano alla sfida con il Banco reduci dalla sconfitta in Eurocup rimediata a Limoges. Questa sera Achille Polonara farà rientro per la prima volta a Reggio Emilia nei panni di ex; debutto in maglia Dinamo Banco di Sardegna per Josh Bostic.

 “Andiamo a giocare a Reggio Emilia contro una squadra che sta molto bene e che è profondamente cambiata rispetto al girone di andata, grazie all’innesto di quattro nuovi giocatori _ha ammonito coach Pasquini nella consueta conferenza stampa pre partita_. Oggi Reggio Emilia è una squadra che ha grande forza sotto canestro perché può contare sulla fisicità e l’atletismo di Julian Wright, Jalen Reynolds, lo stesso James White, che gioca molto da quattro, e Riccardo Cervi. Credo che la partita si farà a livello difensivo, se noi saremo bravi a fare un passo in avanti e riusciremo a spalmare nei quaranta minuti quella efficacia difensiva vista con Torino, potremo pensare di imporci sulla Grissin Bon. Chi difende meglio porta a casa la partita, perché a livello offensivo si incontrano due squadre che hanno tanti mezzi e tante possibilità”.

Pallacanestro Reggiana. Il club emiliano ha attuato una vera e propria rivoluzione in vista della stagione 2017/2018 tenendo come unici punti fermi il coach, Max Menetti ormai alla stagione numero 7 sulla panchina biancorossa nei panni di head coach, e le due pedine Riccardo Cervi e Amedeo Della Valle. La Grissin Bon ha costruito il suo roster unendo giovani talenti a giocatori di esperienza, dando vita a una squadra competitiva e profonda. A Reggio Emilia è rimasto Julian Wright, ex Trento, aggregato alla corte di coach Menetti per i playoff della passata stagione, a lui si aggiungono il ritorno in biancorosso del giovane talento Federico Mussini, che ha firmato per la squadra della sua città una volta conclusa l’esperienza negli Stati Uniti, e la presenza di un giocatore di esperienza come Manuchar Markoishvili, giocatore georgiano dal lungo curriculum e dal ricco palmares, al rientro nel campionato italiano dopo due anni in Turchia. Tra i sorvegliati speciali i due americani, la guardia Garrett Nevels e il centro Jalen Reynolds, mentre il lungo francese classe 1990 Landing Sanè che ha iniziato la stagione in Emilia è passato ad Andorra. A chiudere il roster tre giovani del vivaio biancorosso De Vico, Vigori e Bonaccini mentre l’ala estone Siim-Sander Vene è passata a stagione in corso a Varese. Il club emiliano è intervenuto sul mercato a stagione in corso: a novembre sono arrivati per rinforzare il roster l’ex Dinamo James White, Chris Wright, lo scorso in forze all’Auxilium Torino, e il play spagnolo Pedro Llompart. Out per infortunio al momento l'ex Torino Wright e Niccolò De Vico.

La parola a Reggio Emilia. Coach Max Menetti commenta così l’imminente sfida con Sassari: “Per fare un bel gioco di parola possiamo dire che la sfida con Sassari sarà un bel banco di prova. Sono una squadra piena di talento, molto forte, ma noi vogliamo continuare nel nostro percorso di miglioramento e incamerare punti molto importanti per il raggiungimento del nostro primo obiettivo. Ci sarà da soffrire, abbiamo qualche ammaccatura ma vogliamo farci trovare pronti a questo importante appuntamento”.

Diretta in Club House. La sfida di questa sera sarà trasmessa nella Club House di via Nenni 2/28 a Sassari: l’invito nel cuore della tifoseria è tciket 6 €. È necessario prenotare il proprio posto allo 079275075.

Sassari, 04 febbraio 2018

Ufficio Stampa

Dinamo Banco di Sardegna