Alle 20:30 la Dinamo affronta Roma

Alle 20:30 la Dinamo affronta Roma

Al PalaEur l’anticipo della 7° giornata di ritorno del campionato LBA

La Dinamo Banco di Sardegna è pronta a tornare in campo dopo il turno di sospensione del campionato dello scorso weekend: i giganti sono arrivati ieri sera a Roma dove questa sera, palla a due alle 20:30, affronterà la Virtus nell’anticipo della 7° giornata di ritorno. Per Devecchi e compagni, dopo la lunga sosta, l’imperativo è tornare alla vittoria trovando morale e fiducia in ottica dell’imminente tour de force: domenica i giganti raggiungeranno Burgos dove martedì giocheranno la sfida di ritorno del Round of 16 di Basketball Champions League, mentre in agenda ci sono due sfide di campionato la prossima settimana contro Venezia venerdì e domenica a Reggio Emilia. Quella di stasera sarà la prima sfida a porte chiuse secondo le disposizioni della Fip.

In questo momento dobbiamo essere focalizzati su di noi, con la consapevolezza che la chiave è la difesa _ha sottolineato coach Gianmarco Pozzecco in conferenza stampa_: dovremo essere bravi ad approcciare nel giusto modo alla partita, difendendo duro fin dalla palla a due. Sono convinto che la direzione sia quella giusta ma dobbiamo partire da una difesa attenta che ci permetta poi di giocare la nostra pallacanestro”.  

Virtus Roma. Al ritorno dopo quattro anni in serie A, la Virtus Roma si è presentata nella massima ribalta nazionale con la voglia di fare bene e un roster competitivo e affamato. In panchina c’è Piero Bucchi, deus ex machina della promozione nella passata stagione, che orchestra un mix di giocatori italiani e stranieri, tra cui alcune pedine ben conosciute nel campionato italiano. L’avvio della stagione capitolina però ha disatteso le ambizioni della società del presidente Toti e ha costretto il club giallorosso a modificare in corsa il roster: l’ex Jerome Dyson, protagonista del triplete isolano della stagione 2014-2015, ha lasciato la capitale passando a Bologna sponda Fortitudo, al suo posto è arrivato Corey Webster, al debutto in Italia arrivato dalla Cina, tra i migliori al mondiale con la Nuova Zelanda. Le guardie sono Tomas Kynslink, lo scorso anno a Venezia, e Jayler Barford, arrivato da Pesaro. L’ala è William Buford, al debutto nel nostro campionato, che nella passata stagione in Grecia ha chiuso con 10 punti e 3.3 rimbalzi di media mentre nel pitturato c’è l’ex Cantù Jefferson a dominare a rimbalzo. Il centro canturino ha chiuso la passata stagione con 18 punti e 8.7 rimbalzi di media. Ad allungare la panchina romana un altro ex Dinamo ovvero James White, ritornato nella massima serie nostrana nonostante le 38 candeline. Dalla panchina coach Bucchi può contare sulla solidità di giocatori italiani come l’ex Cagliari Dinamo Academy Roberto Rullo, Tommaso Baldasso, che si è guadagnato un posto importante nelle rotazioni e Giovanni Pini mentre l’arma in più è Amar Alibegovic considerato tra le sorprese di questa stagione che sta dimostrando personalità e concretezza, ritagliandosi un posto in quintetto. In panchina siede anche William Farley, confinato ai margini delle rotazioni.

Promo festa della donna. Domani, domenica 8 marzo, in occasione della festa della donna promozione esclusiva sull’e-commerce biancoblu www.dinamostore.it: dalle 8 alle 20 spedizioni gratuite su tutti gli ordini, con la possibilità di acquistare capi esclusivi di abbigliamento, gadget e merchandising a tinte biancoblu.

Guarda la preview su Dinamo Tv:

Sassari, 07 marzo 2020

Ufficio Comunicazione

Dinamo Banco di Sardegna