Alle 20:30 la sfida con Treviso

Alle 20:30 la sfida con Treviso

Al PalaVerde il match con la De Longhi valido per la 15°giornata

La Dinamo Banco di Sardegna è arrivata ieri in Veneto dove questa sera, palla a due alle 20:30, affronterà Treviso nel posticipo della quindicesima giornata di campionato. Per gli uomini di coach Gianmarco Pozzecco, che hanno osservato un giorno di riposo il 25, l’agenda è fitta di impegni con tre sfide in poco più di una settimana. Dopo la vittoria casalinga sulla capolista Virtus Bologna i giganti affrontano la matricola veneta, allenata da coach Max Menetti, in un match amarcord contro l’ex David Logan, protagonista del triplete sassarese e cardine della De Longhi.

 “Affrontiamo una squadra che ha riposato l’ultimo turno e ha avuto modo di recuperare acciaccati e infortunati quindi troveremo un gruppo rigenerato. Treviso è una squadra che sta facendo bene, come dimostra la sua posizione in classifica, soprattutto in casa dove, a parte la prima partita con Milano giocata punto a punto, ed esprime la migliore pallacanestro grazie al fattore campo _ha sottolineato l’assistant coach Edoardo Casalone alla vigilia del match_. Per quanto ci riguarda dobbiamo proseguire nella direzione delle ultime partite, conservando il nostro dna quindi il nostro gioco dentro l’area e riuscire a correre il campo in attacco ed essere solidi in difesa come lo siamo stati nelle ultime sfide. Sicuramente dovremo limitare i loro due migliori terminali offensivi: il gioco dentro l’area di Fotu e quello sul perimetro di Logan, ponendo comunque grande attenzione su tutte le altre pedine di un roster molto competitivo”.

 Treviso Basket. Dopo il ritiro della Pallacanestro Treviso dalla principale ribalta cestistica nostrana che, sotto la famiglia Benetton ha scritto la storia della pallacanestro, nel 2012 nasce la nuova Treviso Basket, su impulso di un consorzio di ex giocatori e tifosi biancoverdi. Riapprodata in serie A2 nel 2014, nella passata stagione la squadra allenata da coach Massimiliano Menetti -arrivato in Veneto dopo otto anni sulla panchina di Reggio Emilia con cui ha vinto l’Eurochallenge e disputato due finali scudetto tra cui quella storia con la Dinamo Banco di Sardegna- ha centrato la promozione nella massima serie chiudendo al secondo posto la regular season e vincendo i playoff con un sonoro 3-0 in finale contro l’Orlandina. Nell’anno di ritorno in serie A la società ha tenuto l’ossatura della passata stagione con il Professor David Logan a condurre l’offensiva biancoazzurra e il gruppo di italiani ambiziosi e concreti composto dall’ex Dinamo Amedeo Tessitori, Matteo Imbrò, Davide Alviti, Lorenzo Uglietti, Luca Severini e Matteo Chillo. In cabina di regia c’è Aleksej Nikolic, ex Partizan che sta scrivendo una media di 11.5 punti e 4 assist a partita, nello spot di guardia ci sono David Logan -deus ex machina della promozione nella passata stagione- e il rookie Charles Cooke, al debutto nel campionato italiano dopo aver disputato la D-League, mentre l’ala è Jordan Parks, rimasto fuori per un infortunio alla caviglia ma pronto a rientrare sul parquet. Il principale terminale offensivo insieme a Logan è l’inglese classe 1993 Isaac Fotu, che viaggia a una media di 14 punti e 6 rimbalzi a partita. Il centro è Amedeo Tessitori mentre dalla panchina ci sono le pedine italiane pronte a entrare e dare tutto sul campo. Con sei vittorie e 7 sconfitte la TVB attualmente è dodicesima in classifica a quota 12 punti.

Diretta in Club House. La sfida con Treviso sarà trasmessa in diretta nelle Club House societarie: a Sassari, in via Nenni 2/28, l’ingresso è gratuito ma è necessario prenotare il proprio posto allo 079275075 oppure con un messaggio diretto alla pagina Facebook Dinamo Sassari Official. A Cagliari, nella location di viale Bonaria 33, per 15 € cena con piatto composto con bibita o calice di vino. Per info e prenotazioni è possibile contattare lo 0707516415 o 3802137490.

Guarda la preview su Dinamo Tv:

Sassari, 27 dicembre 2019

Ufficio Comunicazione

Dinamo Banco di Sardegna