Alle 20:45 il Banco al Forum contro Pesaro

Alle 20:45 il Banco al Forum contro Pesaro

I giganti in campo ad Assago per i quarti di finale contro la Vuelle: diretta su Rai Sport, Eurosport 2 ed Eurosport Player. Su Dinamo Tv la web social cronaca

Il grande giorno è arrivato: ieri si è alzato il sipario della Frecciarossa Final Eight 2021 dando il via a una quattro-giorni di basket e spettacolo. Al Mediolanum Forum di Assago è iniziata la corsa che assegnerà la Coppa Italia 2021, il cammino della Dinamo Banco di Sardegna inizia con la sfida ai quarti di finale contro la VL Pesaro: la palla a due è fissata alle 20:45 per un match che si annuncia accesissimo. Da un lato ci sono i giganti, che hanno chiuso il girone di andata al terzo posto e attualmente sono secondi paripunti con Brindisi e si presentano al Forum con una striscia di sette successi consecutivi e nove vinte nelle ultime dieci partite. Dall’altra parte del campo c’è una Vuelle lanciatissima nell’anno del riscatto: i marchigiani ritornano tra le prime otto squadre del campionato a distanza di nove anni, in una stagione che riporta le ambizioni del club del presidente Ario Costa ai fasti del passato.

Come sempre non si è nascosto coach Gianmarco Pozzecco che, nella conferenza di presentazione di mercoledì con tutti gli otto allenatori della manifestazione, ha detto: “A Sassari è iniziato per me un percorso straordinario ed è bello che il mio esordio sia arrivato proprio in Final Eight, tre anni fa, quando siamo riusciti a ribaltare il risultato con Venezia dopo che essere subentrato in panchina da pochi giorni. In questo momento secondo me siamo la squadra che esprime una pallacanestro di alto livello, abbiamo vinto nove delle ultime dieci partite, perdendo solo a Milano pur giocando un’ottima gara. I miei giocatori sono felici, ognuno di loro ha compiuto ad oggi un passo in avanti: Bilan è stratosferico, Spissu continua a crescere, Gentile ha avuto una crescita esponenziale, Bendzius non pensavamo potesse giocare una pallacanestro di questo livello dall’inizio dell’anno ad oggi. Anche Burnell è in continua crescita, ho giocatori e uomini straordinari come Gandini, Chessa e Re. Tutto questo per dire che se vinciamo con Pesaro è un passo in più ma non è che se perdiamo ai quarti facciamo dieci passi indietro, il mio giudizio sulla squadra non dipenderà dalla partita con Pesaro. Sono passati quasi 20 anni da quando il mio avversario in panchina di questa sfida, Jasmin Repesa, allenava la Fortitudo in cui giocavo. Sono contento di sfidarlo e di ritrovare da avversario Carlos Delfino, mio ex compagno di squadra, candidato secondo me a vincere il titolo di Mvp di questa stagione. Quanto ai pronostici dico solo che la Coppa Italia va alla squadra che gioca meglio: ci sono fattori diversi, non è solo questione di fortuna”.

Frecciarossa Final Eight 2021. È iniziata ieri l’edizione 2021 della Final Eight, nella giornata di ieri spazio alle prime sfide dei quarti di finale che hanno decretato le due semifinaliste della parte del tabellone. Milano si è imposta con autorità su Reggio Emilia (80-52) mentre Venezia ha superato la Virtus Bologna con un avvio sprint (82-89). Saranno quindi Milano e Venezia a contendersi, domani alle 18, il biglietto per la finale di domenica. Oggi spazio invece ai quarti di finale dell’altra parte del tabellone con la prima partita tra Brindisi e Trieste in agenda alle 18 mentre alle 20:45 la palla a due di Dinamo-Pesaro. Nella giornata di sabato le due vincitrici di oggi si affronteranno alle 20:45 mentre la finalissima è in agenda domenica alle 18.

Pesaro. La società del presidente Ario Costa è partita con grandi ambizioni per la stagione 2020-2021 con la volontà di rilanciare la società marchigiana nella ribalta nazionale: il progetto Vuelle è partito dalla chiamata in panchina a Jasmin Repesa. Il tecnico croato dal lungo palmares ritorna in Italia dopo il biennio passato a Milano dal 2015 al 2017. In cabina di regia c’è l’ex Chalon Justin Robinson, affiancato dalla guardia di esperienza Frantz Massenat insieme a Henry Drell, mentre sotto le plance a dare battaglia ci sono Marko Filipovity, incontrato dal Banco con Falco Szombathely, insieme all’ex Varese e Brescia Tyler Cain. I gradi di capitano sono affidati a Carlos Delfino che ritorna in Italia mentre a dare profondità alla panchina della Vuelle Matteo Tambone e l’ultimo arrivato Ariel Filloy, ex Venezia e Avellino. Nelle scorse settimane l’infortunio al polso di Frank Massenat ha costretto il club marchigiano a tornare sul mercato e in maglia VL è arrivato Gerald Robinson, ex Roma.  Pesaro non ha tradito le ambizioni di inizio stagione conquistando, con la vittoria su Brescia all’ultimo turno, il sesto posto in classifica: a distanza di nove anni la Vuelle ritorna alla Final Eight, l’ultima partecipazione alla corsa al primo trofeo dell’anno risale all’edizione 2012 disputata a Torino quando arrivò in semifinale perdendo con Cantù. Quella di oggi è la sesta sfida stagionale tra queste due realtà del basket e una rivalità che sembra destinata ad attraversare tutta la stagione 2020-2021.

I Candelieri sulle maglie dei giganti. Partendo dal profondo tema identitario che lega a doppio filo la Dinamo e la Sardegna, la special edition ideata in occasione della Frecciarossa Final Eight 2021 dagli uffici marketing e comunicazione del club, in collaborazione con lo sponsor tecnico Eye Sport, rappresenta il naturale prosieguo del tema del calendario ufficiale Sardegna tutto l’anno. Il racconto di una Sardegna inedita e da scoprire, che si declina nelle acque cristalline che circondano tutta l’isola ma anche in un immenso patrimonio archeologico, di bellezze architettoniche e culturali, di festival e peculiarità enogastronomiche, di inedite attività all’aria aperta come trekking, arrampicata o snorkeling. A questo elenco si aggiunge il patrimonio rappresentato dalla tradizione e dal culto, con le numerose feste in giro per tutta la Sardegna che rappresentano momenti unici in cui fede, passione e identità si uniscono. Una di queste ricorrenze non può che essere la discesa dei Candelieri, simbolo della città di Sassari ed emblema di quelle feste di popolo dalla ultracentenaria tradizione, disseminate in tutta l’isola, come il Redentore, Sant’Efisio, la Sartiglia, la Cavalcata sarda.

Il roster al completo, il più isolano di sempre con tre sassaresi e cinque sardi in tutto, insieme a coach Gianmarco Pozzecco vestiranno ancora una volta i panni di naturali ambasciatori dell’Isola: al Mediolanum Forum di Assago sarà la stilizzazione dei Candelieri, i celebri ceri dei Gremi, portati a spalla per sciogliere il voto alla Madonna, ad accompagnare Spissu e compagni nell’avventura della Final Eight.

La maglia, realizzata dallo sponsor tecnico Eye Sport, rappresenta il frutto di un binomio di eccellenza tutta isolana: grazie alla scelta dei tessuti studiati per garantire il massimo della performance i giganti si presentano al Grande Ballo con il loro vestito migliore, pronti a rappresentare un popolo intero sul parquet di Assago.

Dinamo Tv. Come di consueto Dinamo Tv racconterà tutte le sfide della Dinamo 2020-2021: l’appuntamento a partire dal prepartita è su dinamobasket.com e sulla pagina ufficiale Facebook Dinamo Sassari, con le ultimissime dal Mediolanum Forum. Spazio a interviste, approfondimenti e web social cronaca per accompagnare tifosi e appassionati nell'avventura della Frecciarossa Final Eight 2021.

I giganti sono pronti a scendere in campo con i Candelieri sulle maglie, ci sono tutti i presupposti perché sia una grande sfida e una grande Final Eight. Forza Dinamo! E ora…Fallu baddà!

Sassari, 12 febbraio 2021

Ufficio Comunicazione

Dinamo Banco di Sardegna