Bentornato, fattore PalaSerradimigni!

Bentornato, fattore PalaSerradimigni!

L’impatto del pubblico nella sfida di ieri con Reggio Emilia

Un overtime con il fiato sospeso, il tifo sostenuto per 45 minuti e il lungo e liberatorio applauso alla sirena: nella vittoria di ieri contro Reggio Emilia, valida per la 3°giornata di regular season, uno dei protagonisti assoluti è stato proprio il popolo biancoblu.

Alla seconda partita casalinga stagionale i tifosi del Banco hanno fatto la differenza soprattutto nei cinque minuti supplementari che hanno permesso agli uomini di coach Demis Cavina di portare a casa i due punti in palio. Dopo un anno e mezzo di eventi senza pubblico è incredibile come il sostegno dagli spalti possa essere determinante, un boost di energia per i giganti in campo e gli addetti ai lavori. Storicamente la Dinamo sa che nel suo fortino i tifosi hanno sempre fatto la differenza ma riabbracciarli, oggi, ha un valore ancora superiore.

Nel lungo periodo di distanza forzata il sostegno non è mai mancato ma vedere i tifosi sugli spalti, sentire i cori e scorgere i sorrisi nelle facce dei giocatori nel giro di campo a fine partita ha tutto un altro sapore.

Bentornato, fattore PalaSerradimigni!

Sassari, 11 ottobre 2021

Ufficio Comunicazione

Dinamo Banco di Sardegna