Bucchi e Gentile in sala stampa

Bucchi e Gentile in sala stampa

Le parole di coach Piero Bucchi e Stefano Gentile

 

Non cela lo scontento coach Piero Bucchi al termine del match: “Pessima partita, dispiace per i tifosi ovviamente quindi questo è sufficiente per fare la fotografia della serata. Non sono preoccupato, ma facciamo dei pensieri e ci poniamo delle domande. Stiamo ragionando e cercando di trovare la via per risolvere i problemi che è evidente ci siano. I tifosi hanno ragione a chiedere di più, onestamente quella di stasera è stata una partita insufficiente. L’allenatore deve essere ottimista e certo di poter risolvere la situazione, bisogna fare attenzione e fare i giusti ragionamenti, ma serve positività e fiducia per venirne fuori. Sono convinto che possiamo farlo con un reset mentale e lavorando duro, per risolvere le nostre problematiche. Questa sera deve essere azzerata, non basta pensare a positivo o negativo: è evidente che mentalmente dobbiamo resettare e ripartire”.

Conclude: “Dobbiamo essere tutti quanti arrabbiati, ma io sono sempre con i miei giocatori. Siamo dispiaciuti perché il pubblico è giusto che ci dica che meritiamo di più”.

 

 

Il capitano Stefano Gentile: “Ci dispiace molto per quello che abbiamo fatto vedere stasera, chiediamo scusa a noi stessi in primis e ai nostri tifosi e chi ci segue. Dobbiamo qualcosa di meglio a loro e a noi e non c’è molto da dire a livello tecnico. Io credo che era una botta forse ci può servire: quando tocchi il fondo almeno a livello emotivo puoi solo cancellare, resettare e rimboccarsi le maniche per lavorare. C’è il tempo e ci sono le potenzialità per farlo. Il capitano in queste situazioni segue la sua esperienza, nel mio percorso tutte le volte che sono stato in difficoltà la chiave è stata ricominciare dalle cose semplici, farle bene. Qui è stato così due anni fa, anche se avevamo cominciato meglio, ma bisogna ripartire da zero. Concentrarsi sul bene della squadra e su cosa fare per vincere la partita: io posso lavorare su questo e aiutare a diffondere i dettami dello staff”.

 

Sassari, 28 ottobre 2023

Ufficio Comunicazione

Dinamo Banco di Sardegna