Domani la sfida con Trento

Domani la sfida con Trento

Al PalaSerradimigni la sfida dell'ottava giornata di ritorno del campionato LBA

La Dinamo Banco di Sardegna è pronta a tornare nelle mura amiche: domani, palla a due alle 18:15, gli uomini di coach Gianmarco Pozzecco affronteranno la Dolomiti Energia Trentino nella sfida valida per l’ottava giornata di ritorno del campionato LBA. Ad attendere i biancoblu tre partite in casa tra campionato e coppa: domani il match con l’Aquila di coach Buscaglia mentre mercoledì, palla a due alle 20:30, si disputerà il ritorno dei quarti di finale di Fiba Europe Cup con il Pinar Karsiyaka, sfida che vale il passaggio del turno. A chiudere il trittico di partite al PalaSerradimigni il match con la Virtus Bologna in programma domenica prossima, valida per la nona giornata di ritorno LBA.

Dopo le due importanti vittorie conquistate in trasferta a Pistoia e Smirne Devecchi e compagni fanno ritorno nelle mura amiche dove potranno contare sul sostegno del sesto uomo: l’avversario sul cammino dei giganti biancoblu verso i playoff è una Trento in grande spolvero. Gli uomini di coach Buscaglia, dopo un avvio di stagione difficile, hanno trovato la quadratura del cerchio inanellando una serie di vittorie: i bianconeri si presentano infatti sull’isola con una striscia aperta di cinque successi, dieci nelle ultime tredici sfide disputate.

Il Banco si prepara a una vera battaglia contro una squadra che fa di pressione difensiva e aggressività le armi principali: i ragazzi di coach Pozzecco hanno dimostrato sul caldo parquet della Karsiyaka Arena, in Turchia, di poter difendere con grinta e decisione. I giganti ripartono dalla bella vittoria in coppa con l’obiettivo di conquistare i due punti in palio domani, consapevoli che da adesso ogni sfida è decisiva in ottica qualificazione playoff.

L’avversario: Dolomiti Energia Trentino. Dopo aver disputato la seconda finale scudetto consecutiva il club del presidente Luigi Longhi è ripartito dalle conferme del gruppo che negli ultimi anni ha portato Trento nell’élite del basket nostrano. In panchina c’è coach Maurizio Buscaglia, deus ex machina dell’ascesa dei bianconeri dalla Legadue a oggi che, coadiuvato dai suoi pretoriani, ha appena firmato la vittoria numero 100 sulla panchina trentina. La Dolomiti Energia può contare sullo zoccolo duro di giocatori che hanno sposato il progetto: a partire dal capitano Toto Forray, insieme a Luca Lechtaler, Diego Flaccadori, passando per gli stranieri Joao Beto Gomes -alla terza stagione all’Aquila - e Dustin Hogue. Per la stagione 2018-2019 c’è stato il rientro in Trentino di Davide Pascolo, laureato campione d’Italia la passata stagione con l’Olimpia, e Devyn Marble, fermato lo scorso anno da un infortunio. Da Pistoia è arrivato Fabio Mian mentre il giovanissimo Andrea Mezzanotte, ala classe 1998, è chiamato al salto di categoria. Dopo un avvio non proprio roseo il club trentino ha riportato in maglia Aquila Aaron Craft reduce dall’esperienza della passata stagione con l’As Monaco: Trento arriva a Sassari con una striscia aperta di cinque vittorie consecutive, dieci nelle ultime tredici partite disputate.

Biglietteria. E' ancora possibile acquistare i biglietti per assistere alla sfida di domani: la biglietteria dello Store oggi è aperta 10-13 e 16:30-19. Domani, giorno della sfida, sarà aperta 10-13 e dalle 16 fino all’inizio del match. Si ricorda che sono in vendita anche i tagliandi validi per la sfida di ritorno dei quarti di finale di Fiba Europe Cup contro Pinar Karsiyaka in programma mercoledì, 27 marzo, alle 20:30.

Sassari, 23 marzo 2019

Ufficio Stampa

Dinamo Banco di Sardegna