I numeri della vittoria su Brindisi

I numeri della vittoria su Brindisi

I giganti espugnano il PalaSerradimigni: tutte le cifre

In una sfida decisa solo nell’ultimo giro di cronometro una Dinamo Banco di Sardegna corsara conquista la sfida della dodicesima giornata espugnando il PalaPentassuglia. Gli uomini di coach Gianmarco Pozzecco dopo aver subito un parziale di 10 lunghezze a cavallo tra primo e secondo tempo si sono riportati in parità aprendo un secondo tempo di sorpassi e controsorpassi. Dopo aver siglato un break per il vantaggio in doppia cifra ma aver concesso a Brindisi di rientrare Evans e compagni sono bravi a trovare il break decisivo e mettere in cassaforte la vittoria che vale il secondo posto della classifica.

Altra prestazione di grande solidità per Dwayne Evans, top scorer nelle file sassaresi con 18 punti 6/9 da due, 5 rimbalzi, 6 falli subiti e 16 di valutazione. Decisivo un super Dyshawn Pierre, autore di una doppia doppia da 17 punti e 10 rimbalzi che ha indirizzato la partita in favore dei biancoblu; doppia doppia a segno anche per Miro Bilan, decisivo soprattutto nel primo tempo a referto con 12 punti e 12 rimbalzi: SuperMiro ha il plus minus più alto della squadra con 14. Bene Michele Vitali, autore di 12 punti: il giocatore numero 31 ha sbloccato i suoi dall’arco dopo un avvio contratto al tiro. Maturità e una bomba di importanza capitale firmata da Marco Spissu che ha messo a referto 8 punti con il 100% al tiro, 6 rimbalzi e un plus minus di 12. Menzione per Curtis Jerrells, nominato anche da coach Pozzecco nel post partita come l’emblema della partita: dopo un inizio in sordina e qualche errore al tiro CJ ha trovato la sua dimensione gestendo di più la palla invece di finalizzare, nella crescita sul campo il numero 55 ha messo il classico shot allo scadere sulla sirena del 30’. Partita di grande sacrificio per Jamel McLean (5 pt) e solito impatto decisivo di Stefano Gentile (5 pt).

Sassari, 09 dicembre 2019

Ufficio Comunicazione

Dinamo Banco di Sardegna