I numeri di Dinamo-Avellino

I numeri di Dinamo-Avellino

Le cifre della vittoria autoritaria sulla Scandone nel lunch match di ieri

La Dinamo Banco di Sardegna prosegue la sua corsa: ieri gli uomini di coach Gianmarco Pozzecco hanno centrato il quinto successo in fila in campionato LBA, l’ottava considerando anche le sfide di coppa. Devecchi e compagni conquistano il lunch match della undicesima giornata di ritorno grazie a un secondo tempo sontuoso. Dopo un avvio in favore degli irpini, che hanno chiuso avanti la prima frazione 23-30, i giganti sono rientrati in partita nel secondo quarto condotti da Polonara, Thomas e Pierre. La tripla di McGee ha mandato le squadre negli spogliatoi a un solo possesso di distanza: al rientro dalla pausa lunga il Banco ha piazzato un parziale autoritario che scrive sorpasso e vantaggio biancoblu (32-17), complice una difesa arcigna che manda in burnout l’attacco della Scandone. Nell’ultima frazione i giganti completano l’opera, mettendo in cassaforte la vittoria (105-84). Spazio in campo anche per il giovane talento made in Sassari Marco Antonio Re, a referto con un assist.

Numeri Giganti. Ottima prestazione corale del Banco che chiude con sei uomini in doppia cifra: top scorer del match ancora una volta un inarrestabile Jack Cooley a segno con 23 punti, 10/11 da due, 5 rimbalzi, 4 falli subiti per un totale 28 di valutazione. Serata in grande spolvero per Rashawn Thomas che nei suoi 34’ in campo ha scritto 22 punti, 6 rimbalzi, 6 falli subiti e 28 valutazione: Rashawn è stato protagonista fin dal primo possesso di una accesa sfida con l’ex Caleb Green, in una suggestiva danza tra passato e presente del club. Ancora una prestazione a tutto tondo per Dyshawn Pierre, a referto con 16 punti, con il 100% al tiro (3/3 da due 2/2 da tre) e 6 rimbalzi. Bene Jaime Smith autore di 13 punti, 8 rimbalzi e 5 assist. Ancora ottimo apporto dalla panchina di Marco Spissu (11 pt, 3/5 da tre 3 as) e Achille Polonara (8 pt, 5 rb). Determinante anche Tyrus McGee, a segno con 10 punti e 2 assist.

Sassari, 15 aprile 2019

Ufficio Stampa

Dinamo Banco di Sardegna