It's time to play: alle 20 il Game 1 di Basketball Champions League

It's time to play: alle 20 il Game 1 di Basketball Champions League

Questa sera a Ludwigsburg la prima palla a due della regular season di coppa che apre la decima stagione europea dei giganti. Su Dinamo Tv la web social cronaca

La Dinamo Banco di Sardegna è pronta a iniziare il cammino in Basketball Champions League: questa sera, palla a due alle 20, Devecchi e compagni affronteranno Ludwigsburg nel Game 1 di regular season del Gruppo A. L’esordio continentale, che aprirà la decima stagione europea del club sassarese, è in Germania, a Ludwigsburg, città di quasi 100.000 abitanti, 17 km a nord di Stoccarda, vecchia conoscenza del Banco. 

Ad attendere gli uomini di coach Demis Cavina un girone che si annuncia infuocato e molto equilibrato: Tenerife è la grande favorita, occhio agli ucraini del Prometey -ultimi ad essersi qualificati- che hanno un roster da sicura protagonista. Quindi il Game 1 di stasera suona già di match molto importante, sia in ottica qualificazione, con le prime dei gironi che passano direttamente mentre le seconde e terze al play-in, sia in ottica di crescita per il Banco, alla ricerca della chimica migliore e dell’assetto di squadra che possa renderla competitiva anche in Europa.

MHP Riesen Ludwigsburg. Parlare di singoli in casa tedesca è molto riduttivo, la squadra di John Patrick, alla decima stagione consecutiva sulla panchina del MHP e vincitrice la passata stagione della regular season in BBL, gioca con un vero e proprio sistema preciso da anni. L’impronta del platoon system del coach è forte e chiara, non esistono protagonisti assoluti, tanti attori, rotazioni continue, la grande fisicità e l’aggressività a tutto campo sono alla base di un modo di giocare che mette in difficoltà qualsiasi avversario.  

È una sfida tra veterani quella che andrà in scena tra il quasi quarantenne Darden, ala ex Cantù e leader silenzioso del Ludwigsburg, contro David Logan che ritorna con la Dinamo sulla scena europea dopo il biennio 2014-2016. In mezzo la trentaseienne guardia cubano-tedesca Polas-Bartolo, alla seconda stagione al Riesen. Questi due giocatori rappresentano la base di una squadra che comunque ha tante frecce al proprio arco.

Nessuna stella ma tanti protagonisti: è il motto di Ludwigsburg che può contare sull’ex Wurzburg, incontrato dalla Dinamo in finale di Fiba Europe Cup, Jordan Hulls, talentuosa combo guard con tiro da 3 punti, dall’innesto di Justin Simon, che aveva iniziato a Ulm per poi passare alla squadra di John Patrick con minuti e possessi importanti. Da Brigham Young dopo un anno di G-League è arrivato anche Childs, ala classe 1998 vista alla Summer League con i Lakers. Occhio al playmaker uscito da Northern Colorado, l’anno scorso in Svezia, Radebaugh. Mekowulu se la vedrà con il muscolare Wolfharth-Botterman, spalleggiato dal rookie di Clemson Baehre. Nel gennaio 2017 la Dinamo aveva vinto contro il Ludwigsburg 78-75 sempre in Champions League in terra tedesca con 22 punti di Stipcevic, dopo aver perso nella partita di andata in casa di un punto con l’incredibile tripla allo scadere dell’ex Torino Tekele Cotton.

Basketball Champions League 2021-2022. Con 32 squadre provenienti da 18 diverse nazioni la Basketball Champions League eguaglia il record di partecipanti della passata stagione: tra queste 9 squadre detentrici dei titoli nazionali e 15 che hanno vinto lo scudetto in passato. Prima assoluta invece per l’Estonia che per la prima volta prenderà parte alla competizione targata Fiba. La regular season si disputerà con otto gruppi composti da quattro squadre ognuna, con partite nella formula andata-ritorno: i primi classificati di ogni gruppo accederanno direttamente al Round of 16 mentre le seconde e le terze si affronteranno in un ulteriore round per accedere al turno successivo. La stagione 2021-2022 si concluderà con la Final Four dal 13 al 15 maggio 2022. La Dinamo debutterà martedì 05 ottobre a Ludwigsburg con il Game1.

Come di consueto su Dinamo Tv ci sarà la web social cronaca del Game 1 di Basketball Champions League: dal prepartita Paolo Citrini e coach Pietro Carlini insieme a Valentina Sanna racconteranno il debutto europeo dei giganti nella stagione 2021-2022.

 

Sassari, 05 ottobre 2021

Ufficio Comunicazione

Dinamo Banco di Sardegna