La bomba Chris Dowe

La bomba Chris Dowe

La Dinamo annuncia con estrema soddisfazione di aver raggiunto l’accordo per l’ingaggio di Chris Dowe, combo guard classe 1991 da Louisville Kentucky.

INIZI

Ha iniziato il suo percorso con la gavetta, al liceo di Louisville dove impazzava il suo nome (2^ squadra dello Stato, MVP del torneo finale), è diventato un idolo del college di Bellarmine, università privata cattolica del Kentucky dell’NCAA II, dove è stato il 5° scorer di tutti i tempi con quasi 2000 punti segnati, 2° per partite giocate.

PERCORSO DA PRO

È partito dal Portogallo come professionista per iniziare il suo percorso in Europa, passando per la seconda lega francese dove dopo un anno ad Aix, è stato determinante per la promozione in Pro A con Hyères-Toulon. Altro step importante di crescita in Belgio dove è arrivato alla finale per il titolo, perdendo solo con Ostenda ma firmando quasi 13 punti di media con 6 rimbalzi. Ritorno in Francia questa volta per trascinare il Pau-Orthez ai playoff con oltre 11 punti e 4 rimbalzi di media. La sua carriera va in crescendo, in Israele con Ironi Nes Ziona colleziona prestazioni di alto livello, in Polonia con l’Anwil vince Supercoppa e Coppa di Lega per poi tornare in Israele con Maccabi Haifa, dove fa registrare statistiche di grande rilevanza (16.9 punti, 5.8 rimbalzi, 4.4 assist)

 

DINAMO NEL DESTINO

Il salto definitivo è con il Prometey in Ucraina, squadra molto ambiziosa che firma anche Miro Bilan. I baltici sono devastanti in campionato ma anche in BCL dove eliminano la Dinamo nel girone, due super partite con Dowe assoluto protagonista. Lo scoppio della guerra tra Ucraina e Russia costringe il ragazzo di Louisville a cambiare squadra, arriva la chiamata del Bamberg in Germania con cui viene eliminato ai playoff dall’Alba, che poi vincerà il titolo (12.5 punti 4.8 rimbalzi)

CARATTERISTICHE

Chris Dowe è il giocatore perfetto che cercava la Dinamo per incastrarsi con l’attuale roster. Ha grande fisicità, gioca benissimo sia da guardia che da playmaker, va tantissimo a rimbalzo e vede il canestro in tantissimi modi. Isolamento, 1vs1, crea dal palleggio, giocatore che si sposa benissimo con le caratteristiche di Robinson e può andare in post basso contro le guardie avversarie. Può diventare devastante in campo aperto come Sassari amava fare nella seconda parte di stagione. Infine Dowe è un “clutch shooter”, ovvero un tiratore da ultimo possesso, nei playoff di BCL contro l’Hapoel Gerusalemme, in Germania, ha sempre dimostrato di prendersi responsabilità e di essere un vincente.

INCASTRO

Adesso la squadra comincia veramente a prendere forma, Robinson e Dowe sono complementari e possono giocare anche insieme nel quintetto esplosivo con Jones da 3, ma sono anche intercambiabili come lo saranno probabilmente ad inizio partita per bilanciare i quintetti. Dowe garantisce anche un apporto fondamentale a rimbalzo, chiave di volta della passata stagione.

 

Sassari, 21 giugno 2022

Ufficio Comunicazione

Dinamo Banco di Sardegna