Le Women cedono a Costa Masnaga

Le Women cedono a Costa Masnaga

Le ragazze di coach Antonello Restivo subiscono l’offensiva lombarda e pagano le assenze: al PalaEinaudi finisce 56-80

Debutto amaro per le Dinamo Women in campionato che al PalaEinaudi cedono a Limonta Costa Masnaga: le ragazze di coach Antonello Restivo pagano le assenze -con Trebec ancora out e Shepard attesa in Sardegna- e l’extra sforzo settimanale nella gara di qualificazione in EuroCup Women. Le isolane subiscono l’avvio di energia delle lombarde che, con una seconda frazione da 11-24 che permette loro di chiudere il primo tempo sul +23, conducono la sfida per tutti i 40’.

Opening Day. Nella cornice del PalaEinaudi di Moncalieri debutto in regular season delle Dinamo Women nella seconda stagione di Techfind serie A1: ancora senza Trebec e Kaleva, in attesa dell’arrivo di Jessica Shepard, le ragazze di coach Restivo si presentano alla prima di campionato sulla scia della qualificazione appena ottenuta in EuroCup Women. Prima della palla a due la team manager Roberta La Mattina ha ricevuto un piatto celebrativo per l’inizio del campionato da Giuseppe Buluggiu, amministratore delegato di Techfind, title sponsor del campionato.

1°giornata. Coach Restivo manda in campo Moroni, Orazzo, Lucas, Patanè e Dell’Olio; Costa Masnaga risponde con S. Toffali, E. Villa, M. Villa, Allievi e Vaughn. È Eleonora Villa ad aprire le danze con i primi due punti del match, Orazzo risponde dall’arco per le Women: Costa piazza il primo break di 6 lunghezze con Vaughn. Sassari con le polveri bagnate, è ancora Orazzo a sbloccare le sue dalla lunetta e firmare i primi 5 punti del Banco. A referto Maggie Lucas e Dell’Olio: la Limonta però scappa via con un 10-2 che costringe coach Restivo a chiamare minuto. Dell’Olio e Arioli sbloccano le isolane, il canestro del capitano chiude la prima frazione 13-23. È ancora Veronica Dell’Olio a segnare per il Banco, salgono in cattedra le americane di Costa Masnaga e la coppia Jackson-Vaughn scrive il +14: ottimo debutto per la Vaughn in Italia con il 100% al tiro, 10 punti e 9 rimbalzi nei primi 12’. Arioli e Lucas sbloccano le isolane, la numero 33 paga probabilmente l’extra sforzo europeo e ha 2/10 al tiro nei primi 15’. Costa scappa sul +21 controllando i rimbalzi e punendo il Banco in contropiede. Burnout offensivo per le biancoblu, alla seconda sirena il tabellone dice 24-47.  Al rientro dall’intervallo lungo le Women provano ad impattare sul match: a condurre il tentativo di rimonta c’è Maggie Lucas che mette a referto 11 punti in poco più di 3’. Villa e Jackson però ricacciano indietro le biancoblu, alla terza sirena Costa conduce 38-69. Non cambia il copione negli ultimi 10’: Costa Masnaga scappa via, la Dinamo insegue. Non bastano i 26 punti di Maggie Lucas, al PalaEinaudi finisce  56-80.

Post partita. Il commento di coach Antonello Restivo a fine partita: “Partita da subito complicata, il motivo principale è che giocare senza lunghe è difficile. Loro hanno iniziato la partita attaccando subito le nostre lunghe e andando sotto canestro, e i numeri gli hanno dato ragione: hanno trovato 38 punti in area e catturato 50 rimbalzi totali. Abbiamo provato anche a fare qualcosa di diverso chiudendoci con la zona, pensando di riuscire a trovare delle situazioni di canestri facili perché facevamo molta fatica in attacco e alla fine giocavamo sempre uno contro uno. Abbiamo sbagliato perché dovevamo gestire più il ritmo perché un ritmo così alto ha avvantaggiato loro che hanno potuto difendere forte in ogni reparto e far sentire la loro fisicità. Ovviamente poi la partita è andata sul binario di Costa Masnaga, noi abbiamo cercato di avere degli sprazzi di gioco soprattutto per il futuro. Dobbiamo lavorare, recuperare la Trebec e aspettare la Shepard perché ci daranno una dimensione diversa che ora è troppo perimetrale e ci permette di fare un altro step. Non voglio parlare di freschezza fisica perché dobbiamo mentalizzarci sul fatto di avere il doppio impegno”.

Dinamo Women – Costa Masnaga 56-80

Parziali: 13-23;11-24; 14-22; 18-14.

Progressivi: 13-23; 24-47; 38-69; 56-80.

Dinamo. Orazzo 14, Dell’Olio 6, Moroni 5, Arioli 3, Patanè , Mitreva 2, Kozhobashiovska, Lucas 26, Pertile 2, Fara. All.: Restivo.

Assist: Orazzo (2) - Rimbalzi: Lucas (8)

Costa Masnaga. M.Villa 11, S. Toffali 12, Spreafico, E. Villa 14, Osazuwa 2, Caloro 2, Balossi, Jablonowski 1, Allievi 11, Vaughn 19, Jackson 11,  Labanca.  All. Paolo Seletti

Assist E. Villa (5) – Rimbalzi Vaughn (13)

Sassari, 02 ottobre 2021

Ufficio Comunicazione

Dinamo Banco di Sardegna