Numeri biancoblu: un 2019 da ricordare

Numeri biancoblu: un 2019 da ricordare

La Dinamo ha chiuso l’anno più vincente di sempre con la vittoria su Cremona,  la settima consecutiva

Si è chiuso con la vittoria su Cremona il 2019 della Dinamo Banco di Sardegna: un anno destinato a restare per sempre negli annali biancoblu. Questa sera al brindisi di mezzanotte il popolo biancoblu potrà salutare un anno sportivo da incorniciare con la vittoria della prima coppa continentale, con la Fiba Europe Cup conquistata a Wurzburg il 1° maggio scorso, la pazzesca striscia di 22 vittorie consecutive conquistate in chiusura della passata stagione, la seconda finale scudetto disputata nella storia del Banco, la seconda Supercoppa Italiana conquistata a Bari a settembre. Si chiude un anno dai numeri stellari, con una cavalcata sportiva impressionante che le cifre raccontano alla perfezione: nel 2019 -tra campionato, coppe europee, Coppa Italia e Supercoppa- il Banco ha giocato 70 partite, perso solo 15 match e scritto un pareggio, in Fiba Europe Cup con Pinar Karsiyaka, con una irreale percentuale di vittorie di quasi 80%. Nei suoi quasi sessant’anni di storia il club di via Roma non aveva mai scritto un record di vittorie di questo calibro, neanche nell’anno della storica vittoria del triplete. Il Banco chiude il 2019 al secondo posto della classifica del campionato LBA, dietro solo alla Virtus Bologna, e al primo posto in solitaria nel Gruppo A della regular season di Basketball Champions League. Numeri e risultati che delineano al meglio un anno pazzesco che ha acceso la passione in tutta l’isola e condotto ancora una volta Sassari e la Sardegna nelle principali ribalte cestistiche nazionali ed europee.

Con la qualificazione matematica all’ottava Final Eight della sua storia la Dinamo Banco di Sardegna guarda già al 2020 e lo fa con fiducia e ambizione, spinta dalla voglia di regalare ancora una volta ai tifosi e alla sua gente un altro anno da ricordare.

I numeri di Dinamo- Cremona. Sul parquet del PalaSerradimigni i giganti biancoblu hanno conquistato la vittoria numero 7 consecutiva tra campionato e coppa, imponendosi sulla compagine allenata da coach Meo Sacchetti 84-74. Prestazione monstre di Dwayne Evans che ha scritto il suo season high con una doppia doppa da 25 punti e 13 rimbalzi con uno stratosferico 42 di valutazione condito da 7 falli subiti e 4 assist con 9/13 al tiro.  Si confermano tra i migliori Dyshawn Pierre, autore di 16 punti con 4/5 dall’arco, 4 rimbalzi e 3 assist con 18 di valutazione, e Curtis Jerrells che ha scritto 16 punti, 3 rimbalzi e 3 assist. Decisivo ancora una volta Miro Bilan autore di 15 punti con 5/7 al tiro, 7 falli subiti,7 rimbalzi e 3 assist per un totale 24 di valutazione. Buon lavoro di Marco Spissu in cabina di regia, 5 assist e 5 punti, bene Michele Vitali (6 pt, 2 rb) e ottimo apporto dal punto di vista difensivo di Lorenzo Bucarelli chiamato a dare sostanza per lunghi minuti in campo, a causa delle ridotte rotazioni a disposizione di coach Gianmarco Pozzecco. Bucarelli ha pienamente ripagato la fiducia del tecnico biancoblu portando sul parquet energia e pressione, diventando protagonista di un’ottima prestazione difensiva.

 

Sassari, 31 dicembre 2019

Ufficio Comunicazione

Dinamo Banco di Sardegna