Women, colpo svedese

Women, colpo svedese

Le Dinamo Women annuncia con grande soddisfazione l’ingaggio di Elin Helena Gustavsson, 29 enne ala forte svedese, nelle ultime due stagioni nel massimo campionato francese con il Saint-Amand, dove ha chiuso con 10.2 punti ed oltre 5 rimbalzi di media.

LA CARRIERA

Ha debuttato a 17 anni in Svezia con il Brahe per poi passare l’anno successivo al Sallen, la Gustavsson ha avuto un passaggio fondamentale della sua carriera frequentando il college americano a Colorado State, dove è stata tra il 2013-2017. L’ala svedese ha giocato un eccellente ultimo anno, chiudendo con quasi 15 punti di media, il 42% da 3 punti con quasi 7 rimbalzi, dimostrando tutta la sua crescita nel percorso universitario.

In Europa ha giocato 3 anni in Spagna prima con il Bembimbre e poi con il Baxi Ferrol, mentre nel 2020 è passata in Liga Dia al Sedis per partecipare anche all’Eurocup, dove viaggiava ad oltre 7 punti di media con 4.2 rimbalzi.

Brevissima parentesi in Belgio al Charleroi, prima di trasferirsi al Saint-Amand in Francia, dove ha giocato nelle ultime due stagioni, mettendosi in mostra per la sua polivalenza e per la sua duttilità tattica e partecipando anche qui all’Eurocup.

LA NAZIONALE

Dal 2008 fa parte della rappresentativa del suo paese, giocando con tutte le squadre giovanili di categoria, dagli europei under 16 di Katowice, passando per quelli under 18 in Slovacchia, per finire con quelli under 20 in Ungheria e Turchia. Dal 2020-2021 fa parte della nazionale maggiore con cui ha giocato 2 partite di qualificazione agli europei.

COLLEGE

Con le Rams del Colorado ha ottenuto importanti traguardi personali, MVP nel 2016 della conference MWC, è stata inserita nell’All – Freshman Team, ha vinto la regular season 4 volte ed ha ottenuto il riconoscimento nella top squadra della conference nel 2017

CARATTERISTICHE

La Gustavsson è sicuramente una giocatrice con le caratteristiche che voleva coach Restivo, ala forte dinamica, aggressiva, che mette tanta energia in difesa e che può aprire il campo con il suo tiro da 3 punti sugli scarichi o con il pick and pop. Nell’idea del coach c’è ovviamente quella di firmare un centro interno, quindi la svedese va ad incastrarsi alla perfezione con Makurat e il futuro n.5 da pitturato. Altro dettaglio non assolutamente trascurabile, l’esperienza della Gustavsson che ha giocato in due campionati come Spagna e Francia, l’Eurocup e ha sempre fatto parte di tutte le rappresentative nazionali.

 

Sassari, 14 giugno 2022

Ufficio Comunicazione

Dinamo Banco di Sardegna