Alla Dinamo non basta il cuore: vince la Virtus

Alla Dinamo non basta il cuore: vince la Virtus

La Virtus Bologna scappa via nell’ultima frazione e stacca il biglietto per la finale di Supercoppa: alla Dinamo non basta una Miro Bilan che sfiora la tripla doppia con 24 punti, 13 rimbalzi e 9 falli subiti

Non basta il cuore di una grande Dinamo Banco di Sardegna che, sul campo della Segafredo Arena, cede alla Virtus Bologna che si impone 76-88. Dopo un ottimo primo tempo degli uomini di coach Gianmarco Pozzecco, avanti anche di 8 lunghezze sui padroni di casa, il Banco subisce l’offensiva bolognese che piazza tra la fine del terzo quarto e lìinizio dell’ultima frazione un break che annichilisce gli isolani. Ai giganti non bastano un super Miro Bilan che sfiora la tripla doppia con 24 punti, 13 rimbalzi e 9 falli subito per un totale 38 di valutazione, e i 17 punti di un Marco Spissu in versione cecchino.

Starting five biancoblu con Spissu, Bilan, Kruslin, Burnell e Bendzius, coach Djordjevic risponde con Teodosic, Weems, Markovic, Ricci e Tessitori. I padroni di casa aprono le danze con Tessitori, uno degli ex di questa partita, primi punti s referto del Banco con Miro Bilan: allungano i sassaresi con il contropiede di Spissu e il possibile gioco da tre punti del centro croato (8-4). La Virtus però accorcia con Weems, bomba di SuperMiro che apre un break da 12-6 firmato anche da Burnell e Spissu, autore di un tiro from downtown, che dice +8 Dinamo (20-12). Abass sblocca le V nere, apparizione di Justin Tillman che però dopo un solo minuto in campo è costretto alla panchina per una botta subita. Controbreak bolognese di 5 lunghezze: 4 punti di fila di Bendzius chiudono la prima frazione 24-17 per Sassari. Ad aprire il secondo quarto ci sono i due liberi di un ritrovato Luca Gandini, entrano in ritmo i padroni di casa che si riportano a un possesso con Hunter e Adams e coach Gianmarco Pozzecco ci vuole parlare su. Reazione sassarese trascinata da Miro Bilan, a quota 11 punti nel primo tempo insieme a 8 rimbalzi e 2 stoppate, e si iscrive a referto anche Kruslin. Adesso è coach Djordjevic a chiamare minuto sul nuovo +5 biancoblu 30-25. Si alza la tensione sul parquet: tecnico per la panchina sassarese. Il Banco bombarda da fuori con Spissu e Bendzius, risponde Teodosic con la stessa moneta. Gli uomini di Pozzecco forzano da fuor che chiuderanno il primo tempo 4/18 da tre, ringrazia la Virtus che accorcia le distanze sfruttando i falli degli isolani. La tripla di Alibegovic riporta le V nere a un possesso e il primo tempo si chiude 42-40.

I padroni di casa rientrano agguerriti dalla pausa lunga e piazzano un parziale di 10 lunghezze, complice anche le difficoltà in attacco del Banco che non segna per 4 lunghissimi minuti. Miro Bilan, in doppia doppia con 13 punti e 11 rimbalzi, sblocca l’offensiva sassarese: la Dinamo ritrova il ritmo e piazza un mini break con Tillman, che si rivede il campo. Il fallo in attacco sanzionato al centro croato fa arrabbiare coac h Pozzecco che, sanzionato con il secondo tecnico, è costretto a lasciare la panchina a Edo Casalone. Non ci stanno i giganti che accorciano le distanze e sorpassano con Spissu, cecchino dall’arco. Le V nere sorpassano nel finale e chiudono al 30’ avanti di 3 59-62.  Nell’ultimo quarto i padroni di casa scrivono un break di 16-2 che definitivamente indirizza l’inerzia della sfida e dice -14 per i sassaresi. La Dinamo non riesce ad alzare la testa, accusa la fatica e non trova le energie per reagire al parziale. Alla Segafredo Arena finisce 76–88 e la Virtus stacca il biglietto per la finale in agenda domenica alle 18 contro l’Olimpia Milano.

Dinamo Banco di Sardegna -Virtus Bologna 76-88

Parziali: 24-19; 18-21; 17-22; 17-26.

Progressivi: 24-19; 42-40; 59-62; 76-88.

Dinamo Banco di Sardegna: Spissu 17, Bilan 24, Treier, Pusica 5. Kruslin 2, Devecchi, Re, Burnell 13, Bendzius 11, Gandini 2, Gentile, Tillman 2 . All. Pozzecco

Assist: Spissu 6  - Rimbalzi: Bilan 13

Virtus Bologna. Tessitori 11, Abass 13, Pajola 2, Alibegovic 9, Markovic 9, ARicci 5, Adams 11, Hunter 4, Weems 8, Nikolic, Teodosic 13, Gamble 3. All. Aleksandar Djordjevic

Assit:Teodosic 6 - Rimbalzi: Gamble 8

 

 Sassari, 18 settembre 2020

Ufficio Comunicazione

Dinamo Banco di Sardegna