Final Eight 2019: alle 18 la sfida con Venezia

Final Eight 2019: alle 18 la sfida con Venezia

A Firenze è Sardegna Day: questa sera la sfida dei quarti di finale con la Reyer Venezia

L’attesa è finita, è ora di calcare il parquet: questa sera, alle 18, al Mandela Forum di Firenze sarà alzata la palla a due della sfida con la Reyer Venezia. Una partita da do or die, senza possibilità di replica: un match che rappresenta un nuovo inizio per la Dinamo Banco di Sardegna. Oggi infatti coach Gianmarco Pozzecco farà il suo esordio sulla panchina sassarese: un doppio debutto con l’esordio anche alla prima Final Eight da allenatore. Un appuntamento da non perdere per il Banco che, dopo un anno di assenza, si prepara a disputare la settima Final Eight della storia del club. L’avversario è un cliente scomodo come la Reyer Venezia, stabilmente nella parte alta della classifica che nella sfida di andata si è imposta al PalaSerradimigni su Devecchi e compagni. Questa sera però servirà la migliore Dinamo di sempre, in campo con la voglia di dare il massimo ma la testa leggera, senza pressione.

L’avversario: Reyer Venezia. Dopo la stagione con lo scudetto cucito sul petto e la vittoria della Fiba Europe Cup nella sfida tutta italiana con la Scandone Avellino, la Reyer Venezia del presidente Federico Casarin ha costruito la squadra per la nuova stagione puntando sulla continuità, partendo dalle conferme di otto giocatori su dodici dalla annata passata. Si tratta degli italiani Bruno Cerella, Andrea De Nicolao, Paul Biligha e Stefano Tonut, e dei quattro stranieri Marquez Haynes, che quest’anno ha ricevuto i gradi di capitano da Thomas Ress, Mitchell Watt, Austin Daye e Michael Bramos. Sotto la guida di coach Walter De Raffaele, che quest’anno avrà come assistant anche l’ex Dinamo Giacomo Baioni, in laguna è tornato Julyan Stone, tra i protagonisti della vittoria dello scudetto nella stagione 2016-2017. Dall’Auxilium Torino sono arrivati Valerio Mazzola e Deron Washington. Chiudono il roster Marco Giuri, reduce dalla stagione a Brindisi, e Thomas Kyzlink, guardia slovena classe 1993.

Sassari-Venezia, i precedenti. Quest’anno la Dinamo Banco di Sardegna e la Reyer Venezia si sono incontrati una sola volta nella stagione regolare, al PalaSerradimigni. Nella sfida di andata gli orogranata si imposero nel finale: dopo un avvio sprint della Dinamo, avanti di 7 all’intervallo lungo, i lagunari avevano trovato in Austin Daye l’uomo chiave per riportarsi a contatto e firmare il sorpasso. Dopo aver toccato il -8 i giganti biancoblu avevano scritto il -1 con Bamforth ma il finale aveva premiato Venezia (83-86). Sassari e Venezia sono entrambe alla settima partecipazione alla Final Eight: la squadra del presidente Casarin è sempre uscita ai quarti di finale ma le due squadre non si sono mai incontrate. Un solo precedente tra Dinamo e Reyer in semifinale di Supercoppa 2017, vinta dagli uomini di coach De Raffaele.

Sardegna Day, giganti in campo con la maglia ispirata all’isola. In occasione della Final Eight di Coppa Italia e del Sardegna Day la maglia special edition è stata realizzata dall’ufficio marketing biancoblu e dallo sponsor tecnico Eye Sport ispirandosi ai colori del logo della Regione Sardegna. Declinato nelle tonalità di arancione, giallo, verde e blu -in un piacevole mix che riporta ai colori dell’isola- il completo è realizzata in materiale altamente performante grazie alla qualità del micro dry fit  e gli inserti in lycra mesh del marchio Eye Sport, da otto anni partner della Dinamo Banco di Sardegna. Sulla maglia figurano i Giganti di Mont’e Prama, ormai simbolo dei giganti della palla a spicchi: al centro della maglia il QR code che porta al sito www.sardegnaturismo.it L’indirizzo del portale dedicato al turismo isolano è riportato anche nel profilo della canotta.

PosteMobile Final Eight. Ieri si sono disputate le prime sfide dei quarti di finale definendo le sfidanti della prima semifinale: la Vanoli Cremona si è imposta su Pallacanestro Varese 82-73, grazie a un avvio bruciante di Diener e compagni, mentre la Virtus Bologna di coach Sacripanti ha eliminato i campioni d’Italia dell’Olimpia Milano, rischiando tutto al fischio finale (84-86). Cremona e Bologna si affronteranno in semifinale domani, sabato 16 febbraio, alle 18. L’ultima sfida dei quarti di finale è invece in programma questa sera, alle 20:45, tra Scandone Avellino e New Basket Brindisi: le vincitrici di Venezia-Sassari e Avellino-Brindisi si affronteranno in semifinale domani alle 20:45.

Diretta in Club House. La sfida dei ragazzi di coach Pozzecco nei quarti di finale della Poste Mobile Final Eight sarà trasmessa in diretta nella Club House di via Nenni, a Sassari: un’occasione unica per vivere nel cuore della tifoseria il match con Venezia. È necessario prenotare il proprio posto allo 079275075 (8-13) oppure inviando un messaggio alla pagina Facebook Dinamo Sassari Official.

Su Dinamo Tv lo speciale alla vigilia della sfida con le immagini da Firenze e le voci dei protagonisti:

 

Sassari, 15 febbraio 2019

Ufficio Stampa

Dinamo Banco di Sardegna