La Dinamo testimonial della campagna Equilibriamoci

La Dinamo testimonial della campagna Equilibriamoci

I giganti biancoblu tra i testimonial della campagna promossa dal Comitato per le diversità e l’accoglienza del Dipartimento di Agraria

La Dinamo Banco di Sardegna sposa con entusiasmo la campagna Equilibriamoci, promossa dal comitato per le diversità e l’accoglienza del Dipartimento di Agraria dell’Università di Sassari. Il progetto, presentato la scorsa settimana in conferenza stampa con il prorettore dell’Università Antonietta Mazzette, il direttore del Dipartimento di Agraria Pier Paolo Roggero e la coordinatrice del Comitato DivA Marilena Budoni, ha lo scopo di sensibilizzare e contribuire allo sviluppo della coscienza sociale nel rispetto della terza missione dell’ateneo cittadino per fornire spunti di riflessione che favoriscano il riconoscimento della dignità della vita delle persone e la tutela dei diritti umani di unicità, libertà di espressione e realizzazione. Si tratta del primo atto del Comitato per le Diversità e l’Accoglienza (DivA) del Dipartimento di Agraria che rappresenta un progetto pilota dell’Università di Sassari; oltre alla Dinamo Banco di Sardegna, che ha aderito con entusiasmo insieme alla Fondazione Dinamo, tra i testimonial anche la Torres Femminile, gli artisti Claudia Crabuzza, Zuanna Maria Boscani e Joe Perrino, Claudia Aru.

Protagonisti dei due contributi del club di via Roma i giocatori, con la varietà di lingue e nazionalità che ha caratterizzato la Dinamo formato 2020-2021: dalla Croazia all’Estonia, dalla Lituania agli Stati Uniti passando ovviamente per l’Italia e la Sardegna. Ma non solo, nel primo video, in uscita nella giornata odierna sui canali social del club e del Dipartimento, spazio ai capitani delle tre squadre biancoblu: la Dinamo è infatti la prima realtà cestistica italiana ad avere tre formazioni nella massima serie con Dinamo Femminile, Dinamo maschile e Dinamo Lab. Ad aprire le danze le prodezze cestistiche di Cinzia Arioli, Jack Devecchi e Claudio Spanu: lo slogan -"Non fermarti all’apparenza, guarda il cuore. La diversità rende unici”- abbraccia totalmente i principi fondanti della Dinamo e della sua Fondazione che da sempre mette al centro dell'attività dentro e fuori dal campo il rispetto, la tutela e l'attenzione verso il prossimo.

Sassari, 02 giugno 2021

Ufficio Comunicazione

Dinamo Banco di Sardegna